Parole chiave

Pnr

Pnr è l'acronimo di Programma nazionale di riforma. Si tratta del piano, inserito all'interno del Documento di economia e finanza, che ogni anno fa il punto sulle riforme messe in campo dall'Italia dopo le raccomandazioni adottate dall'Unione europea per l'anno precedente. Il testo illustra la portata degli interventi in atto, la loro coerenza con gli orientamenti dell'Unione europea e il loro impatto atteso.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Programma nazionale | Unione Europea | Italia |

Ultime notizie su Pnr

    Sulla ricerca l'Agenzia rischia l'autogol

    Si parla da molti anni di istituire un'Agenzia nazionale per la ricerca. Una proposta governativa è finalmente approdata in Parlamento, ricompresa nella Legge di stabilità (articolo 28), ma nella sua attuale configurazione solleva soprattutto dubbi e obiezioni.

    – di Alessandro Schiesaro

    Ricerca, una nuova agenzia per vigilare sui finanziamenti ma resta il nodo fondi

    La governance pubblica sulla ricerca non lascia ma raddoppia. A fronte di una minima iniezione di liquidità (25 milioni nel 2020, 200 nel 2021 e 300 nel 2022) per finanziare i progetti innovativi, che difficilmente consentirà all'Italia di recuperare il gap sugli investimenti in R&S rispetto al

    – di Eugenio Bruno

    Manovra: da tagli, welfare e sconti fiscali dote di 12 miliardi

    In attesa della replica di Bruxelles annunciata per mercoledì alla lettera inviata venerdì sera, dopo un duro scontro nella maggioranza, alla Commissione Ue dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria, i tecnici del Governo cominciano a individuare i possibili serbatoi dai quali attingere le risorse

    – di Marco Rogari

    Imu, Tasi, imposte su redditi e rogiti: stangata da 40 miliardi sulla casa

    La febbre sugli immobili segna 39,5. Intesi come i miliardi di imposte che lo Stato e i Comuni hanno reperito l'anno scorso da fabbricati e terreni, in aumento del 2% sul 2017. E quest'anno il termometro pare destinato a marcare un altro rialzo, dopo il via libera ai rincari dei tributi locali

    – di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

    Lavoro giovanile, peggio dell'Italia ora fa soltanto la Grecia

    In Italia il lavoro e i giovani continuano a non incontrarsi. A dirlo sono le statistiche nazionali e internazionali. Nel nostro paese il tasso di disoccupazione degli under 25 è del 32,8%, contro una media europea del 14,6%, riferita alla Ue a 28 Paesi. Peggio fa solo la Grecia con il 39,5% visto

    – di Eugenio Bruno, Valentina Melis e Claudio Tucci

    Il DEF e i numeri (brutti) sul lavoro tra suggestioni e un invito a riflettere

    Il DEF, cioè il Documento di Economia e Finanza, è lo strumento mediante il quale il Governo comunica al Parlamento e, di conseguenza, al popolo 'sovrano' le proprie intenzioni in materia di politica economica per il triennio a venire. Entro il 30 aprile dovrà essere approvato e, successivamente, spedito a Bruxelles affinché l'Unione Europea ne verifichi la conformità al Patto di Stabilità e Crescita. Occorre precisare che il testo non costituisce un vincolo per l'esecutivo. Insomma, siamo ancor...

    – Francesco Mercadante

    Un ritorno alla realtà per cambiare passo in fretta

    Dopo due settimane di full immersion nel fantastico mondo della tassa piatta - che è unica fino a 50mila euro ma poi non si sa; che è progressiva ma anche proporzionale; che vale per le famiglie ma anche per i single; che taglia detrazioni e deduzioni ovvero tutte tranne alcune - è arrivato il

    – di Salvatore Padula

1-10 di 273 risultati