Parole chiave

Plusvalenze

Le plusvalenze interessate dall'acconto sono quelle relative alle partecipazioni non qualificate, detenute da persone fisiche che hanno optato per il regime del risparmio amministrato. Tali plusvalenze sono assoggettate a un'imposta sostitutiva pari al 20% del loro ammontare. Il versamento è effettuato dall'intermediario finanziario, con rivalsa sul risparmiatore. L'acconto sul risparmio amministrato, che prende come riferimento la predetta imposta sostitutiva, non prevede la possibilità di rivalsa sul risparmiatore

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Risparmio personale | Imposta sostitutiva |