Parole chiave

Pkk

Il Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) nasce nel 1978 e rivendica la creazione di uno Stato curdo. Fondato da Abdullah Ocalan (poi catturato nel 1999), si batte per i diritti negati dei 15-18 milioni di curdi (si tratta di stime, non esistono cifre ufficiali). Nel 1984 il Pkk avvia la lotta armata per l'indipendenza: a oggi le vittime sono circa 40mila. Dopo la cattura di Ocalan il Pkk proclama il cessate il fuoco unilaterale; per , Ankara e la Ue, il Pkk è un'organizzazione terroristica. Il gruppo riprende gli attacchi nel 2004. Una fase di riforme pro-curde e negoziati semi-segreti partita nel 2009 si è arenata e negli ultimi tempi c'è stata una ripresa di attentati

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Curdo Parti Krekar-i Kurdistan | Riforme pro-curde | Abdullah Ocalan |