Parole chiave

Pil

Il Prodotto interno lordo rappresenta il valore complessivo dei beni e servizi finali prodotti all’interno di un Paese in un certo intervallo di tempo, generalmente l’anno). Il Pil può essere anche definito come il valore della ricchezza o del benessere di un Paese.

Il Pil si distingue in reale e nominale. Il primo esprime un valore reale della produzione di beni e servizi, sterilizzato dall’effetto dell’inflazione e misura la produzione in termini di effettivo potere d'acquisto della collettività.

Il Pil nominale misura invece il valore finale della produzione in un certo periodo ai prezzi di quel periodo (prezzi correnti). L’andamento del Pil rappresenta una misura chiave nello scenario macroeconomico di un Paese.

Ultimo aggiornamento 31 marzo 2017

Ultime notizie su Pil

    Una settimana di Econopoly (quella della festa per il Pil tedesco in calo)

    Nella settimana che si è conclusa un dato salta all'occhio: per la prima volta dal 2015, nel terzo trimestre, il Pil della Germania è sceso - dello 0,2% - rispetto al periodo precedente. ... Ne parla Isabella Bufacchi sul Sole 24 Ore, spiegando che se cala il Pil tedesco, pensate un po', cala anche quello italiano. ... Ergo, cari sovranisti, gioite meno se cala il Pil tedesco e l'odiato mangiacrauti stringe la cinghia, perché per ogni automobile tedesca in meno diverse aziende italiane vedranno...

    – Alberto Annicchiarico

    Carige si attrezza per l'aggregazione. «La banca è salva, no ad altre cessioni»

    «Con l'emissione del bond entro la fine dell'anno e poi l'aumento di capitale a inizio 2019, la banca è in sicurezza. E avrà più forza per trattare l'aggregazione chiesta da Bce. Malacalza e gli altri grandi soci? Credo che ci resteranno vicini. Per ora diciamo grazie al fondo interbancario e

    – di Alessandro Graziani

    Atlantia, Benetton al bivio sul rinnovo: dopo Castellucci la carta Mondardini

    La famiglia Benetton è in cerca di un nuovo equilibrio. La recente scomparsa di Gilberto Benetton, custode principale delle dinamiche societarie, nonché le prossime scadenze in materia di governance abbinate alla fase particolarmente delicata che sta vivendo il gruppo Atlantia, hanno recentemente

    – di Laura Galvagni

    Lavoro, dalla privacy al digitale: c'è posto per 30mila giovani

    I più richiesti sono i programmatori, gli agenti di commercio e i tecnici elettronici. Gli «emergenti» sono i full stack devoloper, i big data analyst e i manager digitali. E infine gli introvabili: esperti di privacy e Gdpr, addetti alla manutenzione, diplomati tecnici (dall'informatica alle tlc,

    – di Francesca Barbieri

    Titoli tech, il boom di buyback non ferma i ribassi in Borsa

    NEW YORK - I grandi nomi del tech americano hanno riversato un vero e proprio tesoro nel riacquisto di titoli propri, per premiare gli investitori e continuare a sostenere le quotazioni azionarie. I piani di buyback, stimolati dalla riforma delle tasse fatta scattare dall'amministrazione Trump e

    – di Marco Valsania

    Mezzogiorno addio: ogni anno 2mila professionisti decidono di emigrare

    Sciacca, provincia di Agrigento, la più povera d'Italia. E' qui che Mario Cottone e Gregorio Indelicato hanno aperto nove anni fa il loro studio di architettura. In tasca hanno un curriculum di tutto rispetto: il primo, classe 1974, vanta otto anni di esperienza in realtà internazionali, il secondo,

    – di Chiara Bussi e Flavia Landolfi

    Paolo Cognetti: «Da noi l'uomo ha trasformato la montagna in un luna park»

    «Ma cosa ci faccio qui? Perché me ne sto a tremare a 5mila metri, nient'altro che gelo e buio intorno, lo stomaco che si contorce? Perché invece non sono a casa mia con la donna che amo, la cena in tavola, un po' di musica, un letto caldo? Che cos'è questo maledetto richiamo della montagna?».

    – di Francesca Milano

1-10 di 110389 risultati