Parole chiave

Piattaforma Civis

Dal maggio 2010 tutti i contribuenti che si sono registrati al servizio Fisconline possono utilizzare la piattaforma telematica Civis. Il sistema prevede che una volta ricevuta la comunicazione di irregolarità, il contribuente possa, attraverso la piattaforma Civis, accedere a un'area in cui può scegliere tra una serie di opzioni predefinite per rimediare a "sviste" che si possono verificare se, in fase di controllo delle dichiarazioni, il fisco non ha intercettato qualche dato del contribuente

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Piattaforma Civis |