Parole chiave

Pensione anticipata

La riforma Fornero, che ha abolito le pensioni di anzianità, ha introdotto la possibilità della pensione anticipata con 41 anni e sei mesi di contributi per le donne e 42 anni e sei mesi per gli uomini. Eventuali pensionamenti prima dei 62 anni di età saranno assoggettati a penalizzazioni (escluse fino al 2017 per chi ha solo contributi derivanti da lavoro effettivo o situazioni assimilate)

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Pensione anticipata | Fornero | Riforma |

Ultime notizie su Pensione anticipata

    Pensioni dopo il decreto, ecco come ottenere l'assegno nel 2019

    Sono quattro i "piatti forti" in tema previdenziale del decretone varato dal Governo: quota 100 (sperimentale per tre anni), blocco dell'aumento dell'aspettativa di vita per le pensioni anticipate, proroga dell'Ape sociale e di opzione donna. Il provvedimento arriva dopo che la manovra ha stanziato

    – di Francesca Barbieri

    Quota 100, donne, insegnanti, precoci: ecco tutte le finestre delle pensioni 2019

    Popolo delle pensioni, attenzione alle «finestre». Lavoratori privati, dipendenti pubblici, insegnanti. Donne, precoci, lavoratori che anticipano con la legge Fornero. E la lista potrebbe continuare. Perché per ogni categoria ha la propria "porta" di uscita, che si apre con tempi diversi, a seconda

    – di Francesca Barbieri

    Pensioni, con la «vecchiaia» assegno sempre più lontano

    Il decreto legge su pensioni e reddito di cittadinanza non ha in alcun modo modificato le caratteristiche della pensione di vecchiaia, così come da ultimo disegnata dal decreto Salva Italia (convertito nella legge 214/2011).

    – di Antonello Orlando

    Pensioni, ritorna «quota 100» ma la legge Fornero sopravvive

    A volte ritornano. Le uscite di anzianità con la "quota" si ripresentano dieci anni dopo la loro "prima volta" sulla "scena previdenziale" italiana. Con un restyling dovuto non solo al trascorrere del tempo. Dal 1° aprile 2019, con il decreto su pensioni e reddito di cittadinanza che dà attuazione

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Governo, via libera al decreto reddito-pensioni. Quota 100 in via sperimentale

    Via libera al decreto legge che introduce reddito di cittadinanza e pensioni con quota 100. Dopo una riunione durata poco più di mezz'ora, il consiglio dei ministri ha licenziato il testo che contiene le due misure di bandiera del governo Lega-M5s. Non «estemporanee promesse elettorali», ma «un

    – di Nicola Barone e Alessia Tripodi

    Pensioni quota 100, ogni sconto ha sempre un costo

    Il 1995 è stato un anno record per l'Italia. L'età media di pensionamento è stata la più bassa nella storia del nostro paese: 59 anni. I lavoratori italiani andavano in pensione quattro anni prima che negli altri paesi Ocse. Da allora, l'età di pensionamento è progressivamente aumentata ovunque, ad

    – di Vincenzo Galasso

    Pensioni, per le donne sarà difficile raggiungere quota 100

    Quota 100 sarà il piatto forte della riforma delle pensioni. Con 62 anni di età e 38 di contributi i lavoratori del settore privato e i dipendenti pubblici potranno anticipare l'uscita fino a 5 anni rispetto al requisito anagrafico richiesto per la pensione di anzianità (67 anni).Le donne, però,

    – di Francesca Barbieri

1-10 di 1230 risultati