Parole chiave

Patto di stabilità

Approvato nel 1997 e riformato nel 2005 e nel 2011, il Patto di stabilità e crescita chiarisce quanto previsto dal Trattato di Maastricht per le politiche di bilancio degli Stati membri e il monitoraggio del deficit. In particolare gli Stati membri che hanno aderito all’euro devono continuare a rispettare i vincoli fissati sul bilancio dello Stato, ossia un deficit pubblico non superiore al 3% del Pil e un debito pubblico al di sotto del 60% del Pil

Ultimo aggiornamento 25 ottobre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Pil | Patto di stabilità | Stati Membri |

Ultime notizie su Patto di stabilità

    Moscovici e Dombrovskis, ecco chi sono gli uomini che giudicano i conti dell'Italia

    Uno socialista, l'altro di centrodestra. Pierre Moscovici(commissario Ue per gli affari economici e monetari) e Valdis Dombrovskis (vicepresidente della commissione Ue) sono i "guardiani dei conti" di Bruxelles. Sono loro i responsabili economici e gli interlocutori principali del governo italiano

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Pareggio di bilancio e una legge da cambiare. Aveva ragione nel 2012 Morando, oggi viceministro Economia

    E' tutto da (ri)leggere il resoconto (pagine 106-129) della seduta del  Senato che approvò definitivamente il 20 dicembre 2012 la legge rinforzata (legge ordinaria votata a maggioranza assoluta, primo caso della storia repubblicana) sull'attuazione del nuovo articolo 81 della Costituzione, riscritto nel 2012. Sullo sfondo il Fiscal Compact, il trattato europeo tra gli stati di cui tanto oggi si dibatte (operativamente se ne discuterà nel 2015).  La seduta per approvare la legge (qui il testo ent...

    – Guido Gentili

    Calcio

    Come gestire una società di calcio sfuggendo all'offside del Fisco. L'agenzia delle Entrate ha dettato ieri una serie di regole alle quali i club dovranno attenersi per non incappare in contestazioni. Dagli ammortamenti alla gestione di trasferte e ritiri, dal trattamento delle sponsorizzazioni agli schemi applicativi dell'Iva, il vademecum fiscale (circolare 37/E) - anticipato sul Sole 24 Ore del 14 dicembre scorso - è frutto del tavolo tecnico avviato da oltre due anni tra l'Agenzia, la Figc e...

    – Marco Bellinazzo

    Oroscopo del 20 aprile 13, sabato

    Marte toro, terra Il passaggio dei pianeti nel segno del toro, attivano positivamente la forza oscura di Plutone in capricorno fermo nel cielo. Ares Marte diventa la scia luminosa che trasporta l'energia del sottoterra alla luce, Ares diventa il canale di percezione di ognuno di noi, il luogo virtuale sul quale sono posti i 7 centri energetici detti chakras. Il cielo invita quindi alla gestione razionale e consapevole delle sensazioni e al contempo, impedisce ad ognuno di noi di sottovalutare ...

    – Matteo Pavesi

    Svimez: no a tagli politiche di coesione Ue per il Sud

    "Siamo preoccupati per la possibile riduzione delle risorse del Bilancio dell'Unione Europea, perché questo si scaricherebbe direttamente sulla politica di coesione. Ci preoccupa che qualificati esponenti del Ministero degli Esteri italiano abbiano condiviso la linea di Paesi come Francia e Germania, che di fatto pregiudica gli spazi per il mantenimento dell'Obiettivo Convergenza, che riteniamo costituisca un prioritario interesse nazionale. Per questo chiediamo di non ridurre le risorse del bud...

    – Nino Amadore