Parole chiave

Patteggiamento

Il patteggiamento un istituto previsto dall’articolo 444 del codice di procedura pensale: l’imputato e il pubblico ministero - recita l’articolo del codice - possono chiedere al giudice l’applicazione, nella specie e nella misura indicata, di una sanzione sostitutiva o di una pena pecuniaria, diminuita fino a un terzo, ovvero di una pena detentiva quando questa, tenuto conto delle circostanze e diminuita fino a un terzo, non supera cinque anni soli o congiunti a pena pecuniaria.

Ultimo aggiornamento 07 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Patteggiamento |