Parole chiave

Participation exemption

Questa espressione è utilizzata per definire il trattamento di non imponibilità al 95% (50,28% per le imprese Irpef) riservato alla imposizione delle plusvalenze ottenute in seguito alla cessione di partecipazione dotate di tutti i requisiti previsti dall'articolo 87 del Testo unico delle imposte sui redditi. Questo trattamento deriva dall'assimilazione tra dividendi e plusvalori insiti nel valore delle partecipazioni, che il legislatore fiscale ha introdotto in seguito all'eliminazione del credito d'imposta e con l'obiettivo di impedire che l'Ires pagata dalla società partecipata si accumulasse con le imposte pagate dalla partecipante.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imposte sui redditi | Società partecipata |

Ultime notizie su Participation exemption

    Corsa mondiale al taglio delle tasse sulle imprese

    Una reazione a catena. A livello mondiale le più grandi economie si stanno dando battaglia sul taglio delle aliquote per le imposte sulle attività produttive. L'epicentro è la riforma Trump che è intervenuta sensibilmente a ridurre il carico sulle imprese Usa (dal % al 21% applicato a partire dal

    – di Giovanni Parente, Valerio Vallefuoco

    Sul registro il Fisco conferma le pretese

    Non c'è pace sull'imposta di registro applicata nelle operazioni societarie di cessione di azienda, dopo che Corte di cassazione e Agenzia delle Entrate hanno riaperto il fronte: resta, in particolare, l'incertezza sulle operazioni societarie effettuate in passato, con il rischio di

    – di Giovanni Parente

    Spinta a Corporate America

    il gruppo parlamentare repubblicano ha annunziato le linee guida di un'ampia riforma tributaria che si articola in due grandi direttrici. Da un lato il riordino della corporate tax e dall'altro una serie di interventi di rilievo anche per la individual income tax.

    – di Carlo Gambarino

    Brexit, ecco a chi conviene restare

    Fuga da Londra a causa della Brexit? Contrordine: banche, assicurazioni e gestori di fondi potrebbero doversi attrezzare per il trasferimento. A tutti gli altri, invece, quasi quasi converrà restare.

    – di Micaela Cappellini

    I costi occulti di un sistema incerto e complicato

    Le ultime vicende sulla tassazione agevolata delle multinazionali e sulle conseguenti richieste di restituzione da parte dell'Europa hanno nuovamente messo al centro dell'analisi il confronto sulla tassazione dei redditi adottata nei diversi Stati europei.

    – di Primo Ceppellini e Roberto Lugano

    Per le società la sfida di un fisco globale

    Accanto alla revisone dell'imposta personale sul reddito, anche la riforma dell'imposizione sulle società dovrebbe acquisire un ruolo centrale nella strategia di politica fiscale. Peraltro, il Governo ha già inserito nei tendenziali di finanza pubblica l'intervento sull'aliquota Ires - con la sua

    – Franco Gallo

    Fiat Auto in attivo con la maxiplusvalenza

    Fiat Auto torna in nero nel 2014 con maxiplusvalenza, ma la perdita operativa cresce ancora. La società, che ha cambiato nome in Fca Italy e raccoglie sempre

    – Andrea Malan

1-10 di 49 risultati