Parole chiave

Partecipazioni qualificate

Sono «qualificate» le partecipazioni che rappresentano una partecipazione al capitale o al patrimonio di una società superiore al 25% (5% se quotata) ovvero che consentono una percentuale di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria superiore al 20% (2% se quotata). Nel caso dei Pir si tiene conto anche delle percentuali di partecipazione o dei diritti di voto posseduti dai familiari del risparmiatore e dalle società o enti da loro direttamente o indirettamente controllati.

Ultimo aggiornamento 14 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partecipazioni societarie | Voto esercitabile |