Parole chiave

Pareggio in Costituzione

La regola del pareggio in bilancio in Costituzione è stata adottata dalla Germania nel 2009. Prevede una riduzione progressiva del disavanzo, fino ad arrivare allo 0,35% del Pil entro il 2016, un tetto che non potrà essere superato se non in situazioni di crisi. Gli Stati (Länder) non potranno più andare in deficit dal 2020. Anche la Spagna sta lavorando a una riforma simile. Non è ancora stata indicata una cifra (questo avverrà entro il 30 giugno 2012) ma solo il principio dell'equilibrio di bilancio. Le nuove regole dovrebbero entrare in vigore nel 2020. Il 12 luglio il Parlamento francese ha approvato in prima lettura il progetto di legge che introduce la «regola d'oro» sul pareggio di bilancio. Perché vada in porto occorre però la maggioranza dei tre quinti delle Camere riunite.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Pil |

Ultime notizie su Pareggio in Costituzione