Parole chiave

Parametri

Il decreto ministeriale 140 del 2012, in vigore dall'estate scorsa, prevede l'applicazione di parametri da parte dell'autorità giudiziaria in tutti i casi in cui il compenso non è stato concordato tra cliente e avvocato oppure è necessario un intervento della magistratura per determinare la parcella. Il nuovo ordinamento forense attribuisce la titolarità del Cnf a formulare la proposta di correzione degli importi attuali

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Normativa sulle libere professioni | Autorità giudiziaria |