Parole chiave

Pace fiscale

Doppia «sanatoria»

È la doppia “sanatoria” che sarà introdotta dal Dl fiscale collegato alla manovra che prevede la definizione agevolata delle controversie tributarie e la rottamazione-ter delle cartelle. Misura quest’ultima che dovrebbe portare all’Erario maggiori entrate per oltre 3 miliardi dal 2019 e oltre 821 milioni negli ultimi mesi 2018

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultime notizie su Pace fiscale

    Manette agli evasori, attenuata la stretta. Per gli appalti soglia 200mila euro

    L'approdo in Aula del provvedimento collegato alla manovra è previsto per la tarda serata di lunedì 2 dicembre. Dopo l'avvio della discussione generale il Governo conta di chiedere all'aula di Montecitorio il voto di fiducia per le ore 11 di martedì 3. Secondo il regolamento della Camera il voto di fiducia scatterebbe nelle 24 ore successive e dunque, salvo deroghe, per le ore 11 di mercoledì 4 dicembre

    Piccoli Comuni, ai sindaci indennità da 1.400 euro netti al mese

    Un emendamento dei relatori prevede che dal 2021 chi accetta pagamenti con «sistemi evoluti di incasso», usati per le carte di credito o il bancomat, potrà utilizzare lo stesso strumento anche per trasmettere i dati dei corrispettivi alle Entrate. In arrivo anche un aumento delle indennità per i sindaci che guidano i piccoli Comuni, oggi davvero irrisorie, in molti casi al di sotto del "tetto" del reddito di cittadinanza fissato a 780 euro

    – di V.N.

    Come cambia il decreto fiscale: sanzioni sul Pos verso il taglio

    La maggioranza studia come ridurre le sanzioni per chi nega l'utilizzo del Pos e come far slittare a luglio le penalità per eserventi e commercianti che non consentiranno ai contribuenti alla lotteria degli scontrini. Sul tavolo anche il taglio alla sanzione da mille euro per ogni delega di pagamento non inviata in caso di controlli sulle compensazioni indebite

    – di Marco Mobili

    Fisco, 55mila lettere ai contribuenti per recuperare l'Iva: obiettivo 1,5 miliardi

    L'invito è di presentare la comunicazione entro il 30 aprile (termine per la dichiarazione Iva annuale), pagando le sanzioni per l'omesso invio e l'Iva eventualmente dovuta, sempre con sanzioni e interessi. In cambio, c'è uno sconto sulla multa (tanto più forte quanto prima ci si attiva, come da ravvedimento operoso)

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

    Pace fiscale, verifica online in vista della scadenza del 2 dicembre

    Si avvicina la scadenza per il saldo e stralcio e la rottamazione-ter: coinvolti 1,8 milioni di contribuenti. Possibile verificare sul sito di agenzia delle Entrate-Riscossione la comunicazione degli importi dovuti. Inoltre con il servizio «Conti Tu» si può scegliere di pagare solo per alcune delle cartelle e ricalcolare le somme da versare

    Ricomincio da... ter! La manovra fiscale riletta da Troisi

    L'autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone - Ricomincio da? "ter"! Così come Troisi che, nel celebre film dell'81, si riproponeva di ricominciare "da tre" piuttosto che "da zero", perché tre cose gli erano riuscite nella vita e non voleva buttare via pure quelle; al contempo, l'auspicio (non tanto di chi ...

    – Econopoly

1-10 di 358 risultati