Parole chiave

Over confidence

Il cervello può giocare brutti scherzi, anche quando viene applicato alla finanza. I sostenitori della teoria dell'homo oeconomicus lo vorrebbero razionale, capace di massimizzare informazioni e investimenti. La realtà, come mostra la finanza comportamentale, è diversa. Un esempio è dato dal fenomeno, che colpisce spesso i trader, dell'over confidence: cioè, l'idea che il proprio giudizio è migliore rispetto a quello che è in realtà. Una situazione che porta l'investitore a sentirsi più capace, più abile rispetto agli altri. Una "malattia" che ha diverse conseguenze. Tra queste quella dell'over shooting, cioè dell'eccessiva turnazione del proprio portafoglio. C'è un aumento ingiustificato nella compra-vendita di titoli: si fanno troppe operazioni, seppure di ammontare singolo minore. L'investitore, spinto anche dalle commissioni meno care rispetto a canali d'investimento più tradizionali, eccede nel trading e perde di vista il rendimento netto.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prezzi e tariffe | Over |