Parole chiave

Opec

L’Opec è l’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Organization of the Petroleum Exporting Countries).Fondata nel 1960, comprende tredici Paesi che si sono associati, formando un cartello economico, per negoziare con le compagnie petrolifere aspetti relativi alla produzione di petrolio, prezzi e concessioni. La sede dell’Opec dal primo settembre 1965 è a Vienna (prima era a Ginevra).

Gli stati membri Opec controllano circa il 78% delle riserve mondiali di petrolio, il 50% di quelle di gas naturale e forniscono circa il 42% della produzione mondiale di petrolio e il 17% di quella di gas.

Ultimo aggiornamento 03 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Materie prime | Opec | Stati Membri |

Ultime notizie su Opec

    Petrolio, l'Opec Plus evita la rottura: tagli extra da Riad, Mosca produrrà di più

    Rottura evitata all'Opec Plus, che con un giorno extra di trattative – e un'ennesima concessione alla Russia – è riuscita a trovare un accordo sulla produzione di petrolio nei prossimi due mesi e anche a sorprendere il... «Siamo i guardiani dell'industria petrolifera», si è vantato il principe ministro, ripetendo più volte di essere «orgoglioso» della scelta, compiuta «con l'obiettivo di sostenere la nostra economia e quella degli altri Paesi Opec...

    – di Sissi Bellomo

    Saipem ed Eni sotto i riflettori, greggio in rialzo in attesa dell'Opec+

    Gli occhi, in questo momento, sono tutti puntati sulla riunione dei Paesi Opec Plus, spaccati su un aumento della produzione a febbraio. ... Mosca, anche se appare isolata, può bloccare i colloqui: nell'Opec Plus la maggioranza non basta a imporre una decisione,  ci vuole l'unanimità.

    – di Chiara Di Cristofaro

    Europa chiude in calo tra paura lockdown e rebus Georgia. Wti sopra 50 $ con Opec+

    A Milano bene gli energetici con il rally del petrolio (si scommette su un accordo Opec+ sulla produzione). ... E non è di grande aiuto neppure la fiammata del greggio, in rialzo di oltre quattro punti (il Wti è tornato sopra 50 dollari, ai massimi in dieci mesi) dopo l'accordo dell'Opec+ sui tagli alla produzione. ... L'Opec+ ha raggiunto un accordo per contenere l'offerta di greggio nei prossimi due mesi, con l'Arabia Saudita che ha offerto di farsi carico di un taglio extra alla...

    – di Stefania Arcudi ed Eleonora Micheli

    Petrolio, la Russia punta i piedi: si arena il vertice Opec Plus

    Un nuovo vertice, un nuovo intralcio per l'Opec Plus. ... E per una buona parte della giornata c'è stata anche l'Opec Plus, che sembrava orientata a prendersi una pausa, evitando di aprire ulteriormente i rubinetti a febbraio. ... Ma nell'Opec Plus la maggioranza non basta a imporre una decisione: ci vuole l'unanimità, traguardo elusivo che in tempi di crisi sfocia in estenuanti maratone negoziali.

    – di Sissi Bellomo

    Raffinerie travolte da Covid e concorrenza: a farci il pieno saranno arabi e cinesi

    Nel frattempo anche la Russia sta favorendo con incentivi statali lo sviluppo delle sue raffinerie, con l'obiettivo di esportare maggiori quantità di benzina e diesel: una strategia forse ispirata anche dall'adesione all'Opec Plus, che impone di tenere a freno la produzione petrolifera, ma sui derivati del greggio lascia le mani libere.

    – di Sissi Bellomo

    Il grande crash della domanda di petrolio del 2020: una radiografia

    Il 2020 è stato sicuramente un anno movimentato per il prezzo del petrolio. Dopo le minacce di greggio a 100$ al barile durante la breve crisi geo-politica tra Iran ed USA di inizio gennaio, il prezzo ha sperimentato il secondo crollo più intenso della storia (-80%) a marzo/aprile 2020, quando

    – di Marcello Minenna

1-10 di 2222 risultati