Parole chiave

Omt

Le Outright Monetary Transactions, operazioni dirette, sono un programma di acquisto illimitato di titoli di Stato lanciato nel settembre 2012 dopo la famosa frase di Mario Draghi, deciso a fare «qualunque cosa sia necessaria» a garantire il futuro della zona euro. Parole sufficienti a bloccare la speculazione dei mercati contro i Paesi più vulnerabili: il piano non fu mai messo in pratica.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Zona euro | Mario Draghi |

Ultime notizie su Omt

    Mes, tutti i pro e contro del nuovo europrestito anti-pandemia

    Ecco un vademedum sul prestito pandemico del Meccanismo europeo di stabilità (Mes) disponibile dal 1° giugno per importo pari al 2% del Pil del Paese richiedente (ma anche più) a tasso fisso e durata fino a 10 anni

    – di Isabella Bufacchi

    L'Italia ce la farà con i soldi dell'Europa? Facciamo due conti

    Mes, Sure, Bei, Recovery Fund, Btp Italia, Bce? Questi termini sono ormai diventati parte nel nostro gergo quotidiano: i media non parlano d'altro, gli analisti trattano costantemente questi strumenti - visto il loro potenziale economico-sociale -, ma il cittadino comune vuole rendersi conto del valore di questi "paroloni". Letteralmente, in soldoni, si vuol capire quanti miliardi di euro spetteranno all'Italia per uscire dalla crisi. Soprattutto, va compreso quali strumenti, tra quelli sopra ci...

    – Accademia Politica

    MES e OMT: è sempre l'ora di un bazooka della BCE?

    "The ECB is ready to do whatever it takes to preserve the Euro" Ci sono frasi che rimangono nella storia e certamente questa di Mario Draghi, pronunciata nell'estate del 2012, nel mezzo della crisi dei debiti sovrani, è una di quelle. Sappiamo tutti che Draghi salvò l'euro in quell'occasione, ma di cosa stiamo parlando concretamente? Outright Monetary Transactions (OMT) In quella sede, Draghi stava annunciando la creazione delle Outright Monetary Transactions (OMT). Le OMT sono uno strumento ...

    – Accademia Politica

    La Corte tedesca può davvero bloccare la Bce e il quantitative easing?

    Non erano mancate frizioni fra i due istituti sul tema della Bce, incluso un appello simile contro l'introduzione dei cosiddetti Omt: una misura varata nel 2012 per l'acquisto illimitato di titoli di Stato, contestata in Germania con motivazioni simili a quella dell'ultimo ricorso contro il quantitative easing.

    – di Alberto Magnani

    Bce: più liquidità alle banche (ma potrebbe non bastare). «Benvenuto» il Recovery fund Ue

    Molto dovrà essere fatto anche dalla politica fiscale e per questo motivo la Bce - ha spiegato Lagarde - e sostiene per questo la creazione di un Recovery fund, come è stato proposto dal presidente francese Emmanuel Macron per sostenere la ripresa (mentre l'Omt, disegnato nel 2012, non è più adatto, soprattutto rispetto al Pepp per sostenere i paesi in difficoltà sul piano fiscale).

    – di Riccardo Sorrentino

    Lo stigma del Mes come alibi perfetto per i ritardi del Governo

    Alla fine il MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) farà parte del pacchetto preparato dall'Unione Europea per affrontare la crisi legata al COVID-19. Farà parte del pacchetto ma ogni Stato farà di tutto per non farne accesso. Non è molto complicato da capire. La Germania, l'Olanda e gli altri Paesi core dell'eurozona non ne hanno bisogno. Anche la Francia non ne ha convenienza, perché i tassi ai quali il MES dovrebbe prestare (si parla di spread tra 35 e 50 bps sul costo del funding) sarebbero p...

    – Francesco Lenzi

    Stabilire bene gli obiettivi dell'Italia

    In questi giorni si è aperta una battaglia all'interno delle forze politiche in particolare sull'uso o meno della nuova linea di credito del Meccanismo Europeo di Stabilità (Mes). Lo scontro politico riflette la divisione all'interno della maggioranza tra forze più o meno europeiste. Ma forse

    – di Lorenzo Forni

1-10 di 549 risultati