Parole chiave

Ocse

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico è un'organizzazione internazionale di studi economici per i Paesi membri, aventi in comune un sistema di Governo di tipo democratico e un'economia di mercato (la Cina non ne fa parte). L'organizzazione svolge prevalentemente un ruolo di assemblea consultiva per la risoluzione dei problemi comuni, l'identificazione di pratiche commerciali e il coordinamento delle politiche locali e internazionali dei Paesi membri. L'Ocse conta 34 Paesi membri e ha sede a Parigi. L'organismo fu fondato nel 1948, inizialmente come Organizzazione per la cooperazione economica europea, nell'ambito del Piano Marshall. Nel 1960 si giunse, a Parigi, a una nuova convenzione da cui nacque l'Ocse, con l'adesione, tra gli altri, di Canada e Usa e poi Giappone.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Paese membro | Ocse | Parigi | Stati Membri |

Ultime notizie su Ocse

    Per metà delle Pmi la salvezza è l'online

    Secondo uno studio di Facebook-World Bank e Ocse, il 31% di Pmi operative sul social media ha realizzato oltre il 25% delle proprie vendite in digitale nell'ultimo mese ... C'è anche uno spaccato italiano nell'Indagine "Future of Business" (Wave III), realizzata da Facebook con World Bank e Ocse sulle Pmi attive online in oltre 50 paesi e condotta dalla stessa Facebook tra il 24 e il 30 luglio 2020.

    – di Laura Cavestri

    Come il Covid-19 ha aumentato le disuguaglianze tra generazioni

    L'autore di questo post, Nicolò Fraccaroli, è Postdoctoral Research Associate alla Brown University presso il Watson Institute for International and Public Affairs a Providence, Stati Uniti. Ha un dottorato in economia presso l'Università di Roma Tor Vergata e un Master in politica economica europea presso la London School of Economics. Ha lavorato alla Banca centrale europea nel team di affari europei e internazionali e alla Banca d'Inghilterra sulle riforme post-Brexit. - Nel dibattito italia...

    – Econopoly

    Una bussola per la ripartenza: "The Italian Economy after Covid-19"

    Nel 2020 l'Italia è stata travolta da una crisi senza precedenti. La crisi sanitaria è ancora in corso, mentre il Governo italiano, in concerto con l'Unione Europea e le sue istituzioni, sta attuando misure storiche per favorire la ripresa e limitare i danni di una crisi economica che si staglia all'orizzonte. La fase convulsa e di incertezza attuale si presenta in un Paese già in affanno, la cui economia è stata duramente colpita dalla recessione a doppia caduta dell'inizio del decennio scorso....

    – Alberto Di Minin

    Tutta la ricchezza del mondo (pre-Covid-19) in una infografica

    L'economia globale può sembrare un concetto astratto. Non lo è, anche quando si contano soldi nell'ordine del trillione che per negli Usa e nel mondo anglosassone equivale a 1000 miliardi. In questa infografica che usa quella che in matematico è definito il diagramma Voronoi dal nome di Georgij Voronoi viene rappresentato il Pil (prodotto interno lordo) delle economie mondiale in data 2019, quindi ancora in epoca pre-Covid-19. I dati sono della Banca Mondiale e l'infografica è stata realizzata d...

    – Luca Tremolada

    Perché è crollato il Pil? Ecco le strategie per rilanciarlo

    Il Pil - Prodotto interno lordo - italiano, nel primo trimestre del 2020, è crollato del 5.3%. Più incisivo il crollo del secondo trimestre: 12.8%. Numeri che spaventano, ma che rischiano di confondere la percezione della buona o cattiva salute della nostra economia. Quel 12.8%, infatti, si riferisce ad un periodo storico in cui le imprese sono state inizialmente chiuse, per poi gradualmente ripartire al netto della normativa sul contenimento, la quale ha imposto non poche restrizioni. Premess...

    – Accademia Politica

    Scuola, tre numeri per raccontare (finalmente) il ritorno sui banchi

    Lunedì 14 settembre si torna a scuola. O almeno, questa è la data in cui si tornerà sui banchi nella maggior parte delle regioni italiane. Già, perché c'è chi ha già cominciato, come gli studenti della provincia autonoma di Bolzano, e che invece aspetterà fino al 24 settembre, come accadrà in Puglia, Abruzzo, Basilicata e Campania. Sia come sia, Infodata ha scelto di raccontare l'inizio del primo anno scolastico dopo il lockdown utilizzando i numeri. Eccoli: 11,5 è il numero di studenti per ins...

    – Infodata

1-10 di 6408 risultati