Parole chiave

Nuova Via della Seta

È un’iniziativa strategica che punta a migliorare i collegamenti e la cooperazione tra la Cina e l’Europa. L’iniziativa è stata annunciata dal presidente cinese Xi Jinping a settembre del 2013.

La Via della Seta terrestre attraversa tutta l’Asia centrale e arriva dalla Cina fino alla Spagna (con le infrastrutture esistenti sono già stati simbolicamente inaugurati collegamenti merci sia in Germania che in Italia). Quella marittima costeggia l’Asia Est e Sud e arriva fino al Mar Mediterraneo attraverso il canale di Suez.

Ultimo aggiornamento 14 gennaio 2018

Ultime notizie su Nuova Via della Seta

    La visione dell'UE per l'Artico

    BRUXELLES - L'Artico sta cambiando rapidamente, per via del riscaldamento globale, della crescente concorrenza per le risorse e di rivalità geopolitiche. L'Unione Europea ha sia interessi da tutelare sia un contributo significativo da offrire al futuro della Regione. Siamo dunque decisi a

    – di Josep Borrell e Virginijus Sinkevičius

    Cala ancora la libertà di Internet nel mondo, gli Stati Uniti perdono posizioni

    Per l'undicesimo anno consecutivo cala la libertà di internet nel mondo. A sostenerlo è FreedomHouse  l'organizzazione non governativa internazionale che conduce attività di ricerca e sensibilizzazione su democrazia, libertà politiche e diritti umani. Ha preso in esame 70 nazioni, valutate su 21 diversi indicatori come gli ostacoli all'accesso alla rete, limiti nei contenuti che è possibile pubblicare, la violazione dei diritti degli utenti. «In almeno 20 Paesi - si legge nel report - i gover...

    – Infodata

    Cala ancora la libertà di Internet nel mondo, gli Stati Uniti perdono posizioni, la Cina è ancora maglia nera

    Per l'undicesimo anno consecutivo cala la libertà di internet nel mondo. A sostenerlo è FreedomHouse  l'organizzazione non governativa internazionale che conduce attività di ricerca e sensibilizzazione su democrazia, libertà politiche e diritti umani. Ha preso in esame 70 nazioni, valutate su 21 diversi indicatori come gli ostacoli all'accesso alla rete, limiti nei contenuti che è possibile pubblicare, la violazione dei diritti degli utenti. «In almeno 20 Paesi - si legge nel report - i gover...

    – Infodata

    Il partito comunista, la nuova via della seta e i videogiochi. La Cina va studiata meglio

    https://www.youtube.com/watch?v=bJBdm4AMy-c Dalle 20:00 alle 21:00 da venerdì a domenica e non più di tre ore alla settimana. Dopo avere acceso nella prima settimana di agosto un mini-dibattito sulla stampa nazionale, la Cina ha introdotto nuove misure restrittive sui videogame online per gli under 18 nel tentativo di frenare la dipendenza dai videogiochi, un problema diffuso nel Paese che interessa soprattutto i più giovani. In Occidente sono le famiglie a vegliare sul consumo di videogioch...

    – Luca Tremolada

    Il partito comunista, la nuova via della seta e i videogiochi. Ecco perché la Cina va studiata con più attenzione

    https://www.youtube.com/watch?v=bJBdm4AMy-c Dalle 20:00 alle 21:00 da venerdì a domenica e non più di tre ore alla settimana. Dopo avere acceso nella prima settimana di agosto un mini-dibattito sulla stampa nazionale, la Cina ha introdotto nuove misure restrittive sui videogame online per gli under 18 nel tentativo di frenare la dipendenza dai videogiochi, un problema diffuso nel Paese che interessa soprattutto i più giovani. In Occidente sono le famiglie a vegliare sul consumo di videogioch...

    – Luca Tremolada

    Cigni Neri e Nuove Sfide per la Cina di Xi Jinping

    Plinio Innocenzi è una persona pragmatica, dotata di una vasta esperienza sul campo, relazioni di livello, conoscenza approfondita del sistema cinese rafforzata con il tempo. Ascoltarlo quando parla di Cina è sempre interessante. Apre porte, riflessioni, suggestioni, che imprimono nella mente un solco, fanno riflettere. Il Professor Innocenzi per otto anni, in cui ha lavorato come responsabile scientifico dell'Ambasciata d'Italia a Pechino, si è districato tra le complicazioni della Cina, meccan...

    – Alberto Di Minin

    Rame, litio e terre rare: riparte la corsa al tesoro afghano

    Nel Paese ci sono risorse minerarie per oltre 3mila miliardi di dollari secondo stime del Governo Usa. L'ascesa al potere dei talebani ora riapre i giochi, con Cina e Russia in prima fila per approfittarne

    – di Sissi Bellomo

    Cosa succede agli accordi Italia-Cina dopo il freno di G7 e Nato?

    Nessun limite ai rapporti commerciali con Pechino ma un'attenzione particolare su investimenti e accordi con il gigante asiatico che possano riguardare settori dell'alta tecnologia come il 5G e far scattare lo scudo previsto dal Golden Power

    – di Gerardo Pelosi

1-10 di 253 risultati