Parole chiave

Nuova Russia

È il nuovo corso della politica muscolare di Vladimir Putin al suo secondo mandato presidenziale. Linea dura sul fronte interno, contro le opposizioni e contro i diritti dei gay, parzialmente temperata in avvicinamento a Sochi dalla liberazione di Khodorkovskji e delle Pussy Riot. Linea dura sul fronte internazionale, dalla guerra in Siria per arrivare soprattutto alla questione Ucraina, tema potenzialmente esplosivo nei rapporti con l'Occidente.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Vladimir Putin | Russia | Pussy Riot |

Ultime notizie su Nuova Russia

    Mondiali 2018, Russia: vietato fallire per i padroni di casa

    Alla ricerca di un Mondiale... coi baffi: la Russia non ha più il volto corrucciato di Fabio Capello, ed è guidata da Stanislav Cherchesov e dai suoi baffoni. Il commissario tecnico della nuova Russia, un passato da portiere della nazionale, non si trova di fronte un compito facile: Vladimir Putin

    – a cura di Datasport

    I primi "mondiali geopolitici" inaugurati con il derby del petrolio Russia-Arabia Saudita

    La matrice geopolitica dei Mondiali russi dell'estate 2018 è stata suggellata dal sorteggio appena officiato al Cremlino alla presenza di Vladimir Putin. Lo "zar" della nuova Russia rinfrancato dai successi nell'area siriana, dall'evento calcistico pretende una consacrazione del ritrovato status di Mosca di potenza globale. Accanto a sé ha voluto i due simboli della storia del calcio Pelè e Diego Armando Maradona. "E' stata una fase di qualificazione intensa e il nostro paese attende il momen...

    – Marco Bellinazzo

    Mondiali, si parte con il «derby del petrolio» Russia-Arabia Saudita

    La matrice geopolitica dei Mondiali russi dell'estate 2018 è stata suggellata dal sorteggio appena officiato al Cremlino alla presenza di Vladimir Putin. Lo "zar" della nuova Russia rinfrancato dai successi nell'area siriana, dall'evento calcistico pretende una consacrazione del ritrovato status di

    – di Marco Bellinazzo

    «Un piano Marshall avrebbe dato alla Russia un futuro europeo»

    Abolizione della proprietà privata, pianificazione centralizzata, prezzi fissi: cent'anni fa, la Rivoluzione russa condusse a uno dei più grandi esperimenti della storia economica, esperimento che 75 anni dopo proseguì con lo smantellamento del sistema, convertito al mercato da un giorno all'altro.

    – di Antonella Scott

    E se avessero preso il potere i Menscevichi?

    Come sarebbe andata senza la Rivoluzione russa? Che corso avrebbe preso la Storia negli ultimi 100 anni? O, per dirla con l'intellettuale americano Michael Walzer, «come sarebbero state la Russia, l'Europa e la sinistra oggi se i Menscevichi (i socialdemocratici russi) avessero vinto?» Lo scorso 1

    – di Redazione Domenica

    E se avessero preso il potere i Menscevichi?

    Come sarebbe andata senza la Rivoluzione russa? Che corso avrebbe preso la Storia negli ultimi 100 anni? O, per dirla con l'intellettuale americano Michael Walzer, «come sarebbero state la Russia, l'Europa e la sinistra oggi se i Menscevichi (i socialdemocratici russi) avessero vinto?» Lo scorso 1

    – di Redazione Domenica

    Un Mussolini un po' russo

    Nel dicembre 1901 il supplemento letterario della rivista «I Diritti della Scuola» pubblicò un articolo, firmato "Mussolini Benito", dedicato al romanzo russo, da lui definito «un romanzo che trascende i confini della terra ov'è nato e s'identifica nell'universale»: «il romanzo russo prende un lato

    – di Emilio Gentile

    Da Raul Castro un favore all'amico Putin

    La conversazione durò un'ora e 20 minuti e fu cordiale "oltre le aspettative". Giovanni Paolo II elogiò la perestroika e Gorbaciov lo ringraziò per non tentare

    – di Ugo Tramballi

1-10 di 66 risultati