Parole chiave

Non performing loans

I «non performing loans», Npl, sono i crediti la cui riscossione è incerta in termini di rispetto della scadenza e per ammontare dell’esposizione. Nel linguaggio bancario sono chiamati anche crediti deteriorati e si distinguono in varie categorie fra cui le più importanti sono incagli e sofferenze. Bankitalia definisce sofferenze i crediti la cui riscossione non è certa da parte degli intermediari che hanno erogato perché i debitori sono in stato di insolvenza o situazioni equiparabili. Sulla riduzione dei non performing loans da parte delle banche dei Paesi dell’Eurozona, tra i quali l’Italia, si gioca la creazione della futura garanzia unica sui depositi

Ultimo aggiornamento 15 marzo 2018

Ultime notizie su Non performing loans

    Esg, le banche dovranno mettere il filtro per i prestiti alle aziende

    Si è chiusa la consultazione Eba, l'authority che sorveglia le banche europee, sulle nuove linee guida che sostituiranno quelle del 2015 e che arrivano dopo l'Action Plan sui crediti deteriorati (Npl). Viene previsto il green factor: i prestiti saranno più convenienti per le aziende sostenibili. La dura presa di posizione di Mustier, ad UniCredit e presidente dell'associazione bancaria europea, nel corso di un convegno organizzato a Londra da FT

    – di Vitaliano D'Angerio

    Illiquid securities: those risks that Germany doesn't want to see

    The debate on the European deposits insurance scheme - planned for years as the third pillar of the Banking Union alongside the single supervision and the single resolution mechanism - has rekindled recently in the wake of a position paper released in early November by the German Minister of

    – by Marcello Minenna

    Banca Passadore fa rotta sul Nord Est Obiettivo: i patrimoni

    In cantiere nuovi progetti con operatori specializzati in settori della finanza nei quali l'istituto ancora non è presente e una nuova filiale a Verona a gennaio del prossimo anno. Utili record per il 2019

    – di Raoul de Forcade

    Ifis-Credito Fondiario, ecco perché è saltata la trattativa

    Salta la trattativa tra Credito Fondiario e Banca Ifis per creare una piattaforma comunque nel settore della gestione dei crediti problematici. Alla fine è successo quello che gran parte degli addetti ai lavori prevedevano: il primo ottobre scorso proprio in questa rubrica in un articolo profetico (Ifis-Credito Fondiariom scade l'esclusiva, ecco i nodi sul tavolo) ho indicato gli ostacoli che si sovrapponevano all'accordo. Mi dichiaravo abbastanza scettico sul raggiungimento di un accordo per al...

    – Carlo Festa

    La Germania è, di nuovo, il malato d'Europa?

    In questi giorni c'è stata la sconvolgente notizia che anche la Germania ha qualche problema. Torna a sentirsi in giro la vecchia frase "la Germania è il malato d'Europa": se lo chiede persino Bloomberg. Se assumiamo che una nazione, la sua economia, la sua società sono un "organismo" complesso, si può affrontare la questione Germania analizzando vari elementi. Fattori Esogeni La crisi del 2007: salvataggi da 70 miliardi ne abbiamo Pur non essendo la nazione epicentro della crisi la Germania ...

    – Enrico Verga

    Le nuove regole Bce sugli Npl: il caso è chiuso?

    Le nuove regole promosse della Bce sugli accantonamenti prudenziali che le banche dovranno operare a fronte dei non performing loans (Npl) hanno riscontrato, in questi giorni, l'apprezzamento di banchieri ed operatori

    – di Mario La Torre

1-10 di 627 risultati