Parole chiave

Non financial info

La Consob ha dato il via libera al regolamento che prevede, per le società quotate, l’obbligo fornire già dai bilanci 2017 non solo informazioni finanziarie ma anche quelle sociali (le cosiddette non financial information). Le società devono informare sui principali rischi, generati o subiti, connessi ai temi-socio ambientali. Poi sul modello organizzativo e gestionale dell’impresa. Inoltre sulle politiche praticate dall’impresa per la gestione degli impatti dell’attività imprenditoriale negli ambiti non finanziari.

Ultimo aggiornamento 20 gennaio 2018

Ultime notizie su Non financial info

    Draghi, il Pnrr e l'impresa titanica di riformare giustizia, fisco e PA

    Dopo quasi quattro mesi di trattative e molteplici veti incrociati, il 21 luglio 2020, durante il Consiglio Europeo, i capi di governo degli stati membri hanno istituito il Next Generation EU (NGEU), che comprende al proprio interno il Recovery Fund, lo strumento di intervento più corposo. Le risorse finanziarie del Recovery Fund destinate agli stati membri si dividono in due categorie: finanziamenti a fondo perduto, pari a 312,5 miliardi, e prestiti, pari a 360 miliardi. La divisione delle ris...

    – Accademia Politica

    Recovery, la partita si gioca su gestione, controllo e tempestività

    Post di Alessandro Cencioni, managing director di Protiviti Government Services. Secondo di una serie di tre sulla gestione, in Italia, del piano per la ripresa dell'Europa, NextGeneration EU - Il regolamento del Recovery and Resilience Facility e le linee guida per gli Stati sono precisi e dettagliati, ma il successo dell'attuazione (erogazione dei fondi compresa) dipendera? dai sistemi di control governance. L'esperienza fatta dalle organizzazioni private puo? essere un riferimento deter...

    – Econopoly

    Tutti contro Toyoda. Quale sarà il target dell'auto elettrica?

    Le recenti dichiarazioni sull'auto elettrica dell'amministratore delegato della Toyota, Akio Toyoda, hanno diviso in due il mondo dell'auto e non solo. Secondo Toyoda la completa conversione all'elettrico potrebbe costare centinaia di miliardi di dollari con il risultato di produrre automobili difficilmente accessibili economicamente. Lo scorso dicembre il Giappone ha dichiarato che dal 2035 non verranno più vendute auto a benzina e diesel. Verrà consentita invece la vendita di quelle ibride ed ...

    – Raffaele Perfetto

    Il contante è un diritto, un presidio di libertà e un baluardo contro i soprusi

    Post di Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, nonché presidente di Assob.it - Il Governo ha indicato tra le proprie priorità l'obiettivo della "lotta al contante e il sogno di un'economia dove i pagamenti sono smaterializzati e tracciabili". Perché? Per ridurre l'evasione, il riciclaggio ed il finanziamento del terrorismo. Questa narrazione, però, entra in contraddizione n...

    – Econopoly

    Tutti giù per Terra!

    Politica Agricola Comune: tra urla e silenzi qual è la retta via? Il Parlamento Europeo ha appena approvato la Politica Agricola Comune così come era stata presentata. Una serie di provvedimenti che avevano raccolto già numerose polemiche da Associazioni ambientaliste e ONG. Ma sono soprattutto i giovani attivisti ambientali ad aver sollevato, a livello mondiale, una poderosa protesta contro la PAC (politica agricola comune). Lo hanno fatto attraverso la campagna "Vote this CAP down" indirizzata...

    – Sara Roversi

    Francia, cresce la domanda di "seconde case" in campagna

    La notizia ha meno di 1 settimana. Secondo France Info, le vendite di immobili residenziali nei piccoli comuni fuori porta, situati ad un centinaio di chilometri dalla capitale sempre più frequente al telelavoro e la voglia di poter vivere finalmente in spazi più grandi rispetto ai soliti 30-40

    Agenda climatica, industria e benessere, ecco il nuovo trilemma

    A inizio maggio Edward Luce sul Financial Times ha pubblicato un articolo il cui titolo era tutto un programma: It's the end of globalism as we know it (and I feel fine). Secondo il giornalista la fine della globalizzazione era evidente già dal 2006. La crisi del 2008 aveva mostrato ulteriori cedimenti che avrebbero poi portato alla nascita di una proposta politica populista in molti stati. Luce ha scritto un libro su questo tema che parla del declino dell'ordine liberale occidentale. Una tra l...

    – Raffaele Perfetto

    Il fintech dalla disruption alla realtà: o adesso o mai più

    Post di Helga Carlotta Zanotti, avvocata of counsel presso A&A Studio Legale e corsista dell' Executive MBA Ticinensis-EMBAT presso l'Università di Pavia - Gli attori della finanza tecnologica, o Fintech,, sembrano passati dalla disruption ad una nuova realtà che, proprio con il loro contributo, è in costruzione giorno per giorno, lasciando le banche che non raccolgono la sfida, all'angolo. Sono diventati player individuali con milioni di clienti al loro attivo, che puntano dritti verso la redd...

    – Econopoly

    Tutta la verità sul SURE, la cassa integrazione Ue (che è un prestito)

    L'Italia sta fronteggiando un'emergenza sanitaria di portata storica. Il rischio è che, con ogni probabilità, potrebbe trasformarsi in una crisi economica senza precedenti: più di  3 milioni di famiglie hanno visto il loro reddito complessivo dimezzarsi, mentre più del 50% delle imprese italiane, senza gli adeguati provvedimenti, rischia di chiudere. A tal proposito è intervenuta la Commissione Europea, sotto la guida della presidente  Ursula von der Leyen e, per l'Italia, del Commissario europe...

    – Accademia Politica

1-10 di 32 risultati