Parole chiave

N-Va

Gli esclusi: l'intesa tra otto partiti belgi che porterà alla formazione di un nuovo Governo è stata raggiunta escludendo i separatisti fiamminghi dello N-Va: i co-responsabili dello stallo, dopo la vittoria dei socialisti in Vallonia, nelle elezioni del giugno 2010, e appunto quella del Nieuw-Vlaamse Alliantie, la Nuova Alleanza Fiamminga, conservatrice e liberale, che divenne il primo partito sia nelle Fiandre che nell'intero Paese. Il suo obiettivo è una secessione graduale raggiunta attraverso riforme istituzionali

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Partito | Nieuw-Vlaamse Alliantie |

Ultime notizie su N-Va

    L'Europa della politica fragile: sono 14 i governi di minoranza

    La scena politica europea è diventata un mosaico terribilmente confuso e fragile. Accanto ai paesi ormai governati dai partiti più radicali ed estremisti o dove lo stato di diritto è addirittura messo in dubbio, si stanno moltiplicando i paesi guidati da governi di minoranza. La tendenza non è

    – di Beda Romano

    Il Belgio va in crisi sul Global compact: si dimette il premier

    Il premier belga Charles Michel offrirà le sue dimissioni al Re dopo la mozione di sfiducia avanzato dai Verdi e socialisti nei confronti del suo governo di minoranza. Michel è stato costretto a un rimpasto una settimana fa dopo che il principale partito del suo esecutivo di centrodestra, i

    Migranti, 164 Paesi firmano il Global compact. L'Italia non c'è

    Marrakech - All'appello mancavano meno di 30 Paesi (e tra questi l'Italia). Il risultato è stato dunque soddisfacente. Sono 164 i Governi del mondo che lunedì 10 dicembre, a Marrakech, hanno approvato il Global compact per l'immigrazione, il documento promosso dalle Nazioni Unite che prevede la

    – dal nostro inviato Roberto Bongiorni

    Reportage dal Mare del Nord - L'ombra del protezionismo Usa sul primato di Anversa

    ANVERSA - La storia spesso svela le incongruenze del presente. La capitale delle Fiandre è orgogliosamente fiamminga. Vota per il partito autonomista della Nieuw-Vlaamse Alliantie (N-VA) e guarda con disdegno alla Vallonia francofona, accusata di essere pigra, sonnolenta e troppo vicina alla Francia. Quanto di più paradossale. La fortuna di Anversa dipende per molti versi dall'occupazione francese a cavallo tra Settecento e Ottocento. Fu Napoleone a dotare la città degli strumenti che ancora ogg...

    – Beda Romano

    L'ombra del protezionismo Usa sul primato di Anversa nell'acciaio

    ANVERSA - La storia spesso svela le incongruenze del presente. La capitale delle Fiandre è orgogliosamente fiamminga. Vota per il partito autonomista della Nieuw-Vlaamse Alliantie (N-VA) e guarda con disdegno alla Vallonia francofona, accusata di essere pigra, sonnolenta e troppo vicina alla

    – dal nostro inviato Beda Romano

    Catalogna, Puigdemont denunciato (ma non arrestato) si rifugia a Bruxelles

    Denuncia per ribellione, sedizione e malversazione nei confronti del presidente della Catalogna Carles Puigdemont - che nel frattempo è volato in Belgio - e la numero uno del Parlament catalano Carme Forcadell. Denunciati anche i ministri del Governo e i parlamentari per aver permesso la

    Quale strategia per comporre il puzzle dei regionalismi

    Domenica prossima si terrà un referendum in Lombardia e in Veneto, con lo scopo di richiedere "allo Stato l'attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse". Due domenica fa si è tenuto un referendum in Catalogna con lo scopo di legittimare

    – di Sergio Fabbrini

1-10 di 40 risultati