Parole chiave

Mutamento destinazione d’uso

Secondo il Tu dell’ edilizia (Dpr 380/2001) si ha mutamento rilevante della destinazione d’uso per ogni utilizzo dell’immobile diverso da quello originario (anche senza opere edilizie), purché tale da assegnare l’immobile a una diversa categoria funzionale.
Le categorie di destinazione sono cinque: residenziale, turistico-ricettiva, produttiva e direzionale,
commerciale e rurale .

Ultimo aggiornamento 14 agosto 2017