Parole chiave

Mot

Si tratta dell'acronimo di «Mercato italiano obbligazioni e titoli di Stato elettronico», in sostanza il mercato telematico organizzato e gestito da Borsa Italiana dove vengono negoziati i titoli di Stato e le obbligazioni non convertibili. È stato istituito nel 1994 e dal novembre 2005 Borsa Italiana ha introdotto una nuova segmentazione del Mot, con due diverse aree: il segmento DomesticMOT, composto da strumenti finanziari liquidati presso sistemi di liquidazione nazionali (a sua volta distinto in due classi: i titoli di stato italiani e i titoli di debito in euro e in valuta diversa dall'euro) e il segmento EuroMOT, caratterizzato invece da strumenti finanziari liquidati presso sistemi di liquidazione esteri. Il nuovo BTp Italia per la prima volta verrà collocato attraverso il MoT di Borsa Italiana e non all'asta in modo tradizionale: i sottoscrittori potranno così recarsi allo sportello della banca, oppure acquistare i titoli attraverso un conto online, senza pagare commissioni come avviene per i titoli a media e a lunga scadenza, con un prezzo alla pari.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Titoli di Stato | Titolo di Stato | Borsa Italiana |