Parole chiave

Mini-bond

Per mini-bond si intendono le obbligazioni emesse da società non quotate in Borsa, non per forza di “mini” dimensioni. Queste emissioni sono state rese possibili nel 2012 dal Decreto Sviluppo (Governo Monti), che ha eliminato tutti i vincoli fiscali e legali che fino a quel momento di fatto impedivano alle aziende non quotate in Borsa di emettere obbligazioni. Ad usufruire di questa possibilità, soprattutto negli anni del credit crunch bancario, sono state molte aziende, anche (ma non solo) Pmi.

Ultimo aggiornamento 14 febbraio 2018

Ultime notizie su Mini-bond

    Pmi, dalla finanza «alternativa» arrivano risorse per 1,2 miliardi

    Mini-Bond e invoice trading, con quote rispettivamente del 51% e 16% sui finanziamenti complessivi erogati negli ultimi 18 mesi, hanno guadagnato spazio significativo rispetto al mondo del private equity e del venture capital (22%) che in passato, anche in virtù della sua storia relativamente più «antica» deteneva quasi l’esclusiva fra le forme di credito alternativo per le imprese.

    – di Maximilian Cellino

    Il Sud nella legge di bilancio c'è ma senza un'idea di sviluppo

    Qualche mese fa ci interrogavamo su questi pixel sulle intenzioni del Governo Conte in merito alle politiche di sviluppo per il Mezzogiorno. Già in quell'occasione avevamo registrato un atteggiamento della maggioranza teso a superare le politiche speciali per il Sud, come sottolineato dallo stesso Contratto di Governo, con l'intento manifestato di trattare allo stesso modo tutta la penisola. Un'idea non del tutto malvagia di per sé, se non fosse però che i ritardi dell'economia meridionale appa...

    – Francesco Bruno

    Cresce in Italia la finanza alternativa: più supporto a non quotate e Pmi

    A piccoli passi la finanza alternativa cresce anche in Italia. Private equity, private debt, mini bond, crowdfunding sono strumenti entrati nel gergo comune dei direttori finanziari delle imprese in particolare quelle non quotate e di piccole, medie dimensioni. Un interesse cresciuto negli ultimi

    – di Mara Monti

    Vino: mini bond da 3 milioni per Velenosi

    Vino&finanza, un nuovo capitolo. Questa volta nella patria del Verdicchio. Anthilia Bond Impresa Territorio e Anthilia BIT Parallel, due fondi che investono in bond appositamente creati per le Pmi italiane, hanno sottoscritto il prestito obbligazionario da 3 milioni di euro emesso da Velenosi, gruppo marchigiano attivo da oltre 30 anni nella produzione vinicola. Il bond ha scadenza il 31 dicembre 2023 con un rendimento del 5,65%. L'emissione ha garanzia Fei ed è assistita dalla Linea di Credito...

    – Fernanda Roggero

    NPL, shadow banking e come è cambiato per le imprese il modo di trovare capitali

    Recentemente abbiamo esaminato come l'incremento delle posizioni "Non Performing" nelle banche italiane abbia dato corso alla nascita di un vero e proprio mercato, con soggetti specializzati nella gestione delle posizioni in sofferenza all'interno delle Banche; in quella sede abbiamo anche visto alcune conseguenze che possono intervenire nella gestione aziendale a seguito di questo processo di dismissione, da parte degli Istituti Bancari, dei loro asset problematici. E' inoltre è apparso recente...

    – Leonardo Dorini

    Se anche il Sud va in Borsa

    E' vero, i numeri del Nord Italia sono lontani. Ma anche il Sud sta muovendo verso Piazza Affari grazie a un po' di aziende che via equity (azioni) o via obbligazioni (mini-bond soprattutto) cercano nuove forme di finanziamento. Nella sezione web di Plus24, il settimanale di risparmio e investimenti del Sole24Ore in edicola il sabato, ne stiamo dando conto: qui la storia di tre aziende meridionali che stanno cercando di crescere e di fare acquisizioni senza aver paura di andare in Borsa. Buona ...

    – Vitaliano D'Angerio

    Il mini-bond per crescere. Anche al Sud

    Il gap con il Nord è ancora forte ma aumenta anche nel Mezzogiorno il ricorso ai mini-bond. Diverse le ragioni, comune l'obiettivo: crescere. Nel 2017, secondo il 4° report italiano sui mini-bond del Politecnico di Milano, le emissioni sono state 170 (110 nel 2016), per un valore di 5,5 miliardi di

    – di Daniela Russo

    L'Italia guida in Europa la crescita delle Pmi a colpi di mini bond

    Piccoli bond crescono. Negli ultimi anni, complice le turbolenze della crisi e la necessità di reperire capitali alternativi al canale bancario, le Pmi europee hanno iniziato ad affacciarsi al mercato obbligazionario. Ad accoglierle hanno trovato anche un habitat che sta diventando sempre più

    – di Chiara Bussi

    Il debutto del professionista: tutti i costi voce per voce

    Il "ticket" per muovere i primi passi nella libere professioni non è uguale in tutta Italia. A far variare le prime spese del neo-professionista è già l'università in cui si sceglie di studiare. E non solo per le tasse universitarie: anche una volta terminati gli studi, l'ateneo di laurea

1-10 di 210 risultati