Parole chiave

Margine di riserva

Il margine di riserva della generazione elettrica si riferisce alla capacità di produzione eccedente la richiesta di potenza, che può essere prontamente attivata in caso di necessità (emergenze per guasti improvvisi o per interruzioni in parte delle linee). Un margine considerato "sicuro" è comunque al di sopra del 7% del consumo di picco. Se inferiore scattano procedure di emergenza progressiva.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Margine di riserva

    Elettricità sempre più verde. Rinnovabili vicine al sorpasso

    Eolico, solare e le altre fonti pulite in giugno erano al 48% della produzione (il 55% a Ferragosto). I consumi aumentano per la crescita della temperatura: il tempo più caldo è una condizione meteo o indica una tendenza al cambiamento climatico?

    – di Jacopo Giliberto

    Terna darà vita all'hub dell'elettricità in Europa: 6 miliardi sulla rete italiana

    Un piano da oltre 6 miliardi nei prossimi cinque anni per irrobustire ancor di più la rete elettrica della penisola, il più alto di sempre nella storia di Terna. Perché se l'Italia punta a raggiungere al 2030 quasi il 60% di produzione coperta da rinnovabili e si candida a diventare «l'hub elettrico» dell'Europa, «il nostro ruolo sarà ancora più cruciale», dice l'ad Luigi Ferraris

    – di Celestina Dominelli

    Arriva il "mercato della capacità". Ma è una soluzione a metà

    Un fantasma si aggira, di nuovo, per l'Europa. Si chiama sicurezza elettrica. Trema l'Italia, ma non solo. E' un paradosso, ma è così. La generazione è squilibrata, le reti sono in affanno. Si rischiano i black out. Tant'è che si brinda, anche qui in Italia, a un passo "indispensabile" per

    – di Federico Rendina

    Esplosione alla stazione gas di Baumgarten, la verità su prezzi e sicurezza in Italia

    L'autrice di questo post è Alessandra Motz, ricercatrice presso l'Università della Svizzera italiana, Lugano - Nella mattina del 12 dicembre la società TAG GmbH ha annunciato di aver registrato un'esplosione nella propria stazione gas di Baumgarten, vicino al confine con la Repubblica Slovacca. Baumgarten è un importante snodo della rete austriaca ed europea del gas naturale: in questa località arriva infatti il più grosso gasdotto di trasporto del gas russo verso l'Europa occidentale. Da Baumg...

    – Econopoly

    Nucleare, così il «mal francese» colpisce anche noi

    Ci risiamo. Le centrali nucleari francesi, egemoni nella produzione elettrica d'oltralpe, ma anche volenterose fornitrici dei paesi vicini, sono sempre più alle corde. Vecchie, dal lentissimo rinnovamento, e per giunta impossibilitate a cedere il testimone ai reattori di nuova generazione, tanto

    – di Federico Rendina

    Ferraris: piano più robusto per rafforzare la rete

    Se c'è una sfida che sembra stargli a cuore più delle altre «è far crescere Terna come una squadra». Non a caso, dopo la nomina, il nuovo ceo Luigi Ferraris ha trascorso i primi due mesi sul territorio. «Abbiamo ingegneri molto capaci e operai in grado di intervenire sulla rete sotto tensione -

    – Celestina Dominelli

    Centrali elettriche, una su quattro dovrà sparire

    Troppe centrali elettriche in Italia. Molte di quelle tradizionali, la maggior parte delle quali alimentate a gas metano, andrebbero chiuse in tempi rapidi.

    – di Federico Rendina

    Margine di riserva

    Il margine di riserva della generazione elettrica si riferisce alla capacità di produzione eccedente la richiesta di potenza, che può essere prontamente

    Le parole chiave del Sole 24 Ore

    AbsAbitabilità/agibilitàAbitabilità o servibilitàAbusivismoAccesso breveAgcomAggiotaggioal-QaidaAlawitiAnatocismoAntieconomicitàApprendistatoApproccio