Parole chiave

Madre-figlia

La direttiva 2014/86/Ue , conosciuta come “madre-figlia”, sopprime la doppia imposizione degli utili distribuiti in forma di dividendi dalle società figlie stabilite in uno Stato membro alle proprie società madri stabilite in un altro Stato membro. La direttiva è applicata alla distribuzione degli utili provenienti da società figlie di uno Stato membro diverso; alla distribuzione degli utili di società situate in un altro Stato membro, di società del medesimo Stato membro di cui sono società figlie

Ultimo aggiornamento 19 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Società figlie | Stati Membri |

Ultime notizie su Madre-figlia

    Genitori non idonei a crescere la figlia: lo dicono i test (ma non basta)

    Il Tribunale di Monza non si è affidato al consulente del giudice (Ctu) ma alle valutazioni dei servizi territoriali. La decisone però non sembra in linea con il diritto dei minori a vedersi garantito il pieno esercizio della responsabilità da parte dei genitori

    – di Giorgio Vaccaro

    Una storia di rinascita, di donne e di cipolle con le trecce, di madre in figlia

    E' iniziata la raccolta delle cipolle rosse di Cavasso Nuovo, provincia di Pordenone. E' una storia di identità e di tradizione che dura dal 1800, e che oggi riprende all'insegna anche della cultura e della buona cucina. La cipolla rossa di Cavasso Nuovo - paese di 1.500 abitanti della pedemontana pordenonese - è in pieno ritorno, grazie a una associazione di produttori che in dieci anni ha ripreso la coltivazione di questo che è un prodotto caratteristico, coltivabile solo su certi terreni e c...

    – Barbara Ganz

    Marisa Berenson in quel di Weimar

    E' proprio lei, l'algida signora del Barry Lyndon di Kubrik, la sensibile moglie del professor von Aschenbach in Morte a Venezia di Visconti, la fotomodella di tante copertine ormai storiche di Vogue. Marisa Berenson, per la quale davvero si potrebbe usare il termine di "icona" visto che il suo

    – di Antonio Audino

    U2, Rolling Stones e Ac/Dc: cuore in patria e portafoglio (ricco) in Olanda

    DAI NOSTRI INVIATIAMSTERDAM - Canta che ti passa. Chissà se anche a voi è capitato di superare con una bella cantata preoccupazioni e timori di una giornata storta. Di sicuro a musicisti e rock band internazionali come Rolling Stones, U2, Ac/Dc, e chissà a quanti altri mai usciti allo scoperto,

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Tempi indifesi

    Lo spazio morale del rispetto: con queste Lauree, pensare colti e curati luoghi gentili. Appunti riscritti (da un post di fb del settembre del 2016). La incontravo spesso e per caso all'inizio del suo incarico alla "Casa delle donne" o, a passeggio in Via dei Banchi Vecchi ancora pulita dalla spazzatura, era sorridente e molto bella, di quella bellezza che avevano le donne intellettuali e intelligenti tra gli anni '60 e '70. Donne ammirate e rispettate da tanti uomini, sostenute da altrettante...

    – Maria Giulia Fabbri

    La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

    Secondo la sentenza della Corte Ue sul caso Eqiom «per verificare se un'operazione persegue un obiettivo di frode e di abuso, le autorità nazionali non possono limitarsi ad applicare criteri predeterminati, ma devono procedere, caso per caso, a un esame complessivo dell'operazione».

    – di Marco Piazza e Alessandro Savorana

1-10 di 69 risultati