Parole chiave

Livello 3

Si tratta di titoli illiquidi iscritti in bilancio a un valore calcolato con metodologie interne delle banche e non con prezzi di mercato. Perché sono titoli che non hanno un mercato, dunque un prezzo. I titoli di Livello 3 possono essere di vario tipo: derivati complessi Otc, Abs, Cdo, titoli altamente strutturati, ma anche titoli più semplici ma per vari motivi (per esempio il limitato importo) illiquidi. Per essere di Livello 3, un titolo deve avere almeno una componente invalutabile sul mercato, pari al 5% del suo fair value.

Ultimo aggiornamento 28 dicembre 2017