Parole chiave

Listini alternativi

Sono sistemi di contrattazione automatizzata (tipo Chi-X, Bats) che si presentano come alternativi ai mercati organizzati sotto forma di borse. Nati sfruttando le opportunità offerte dalla Mifid, che ha tolto centralità e monopolio alle Borse tradizionali, hanno l'obiettivo di conquistare quote nel mercato delle contrattazioni finanziarie, offrendo agli operatori nuove possibilità per evadere gli ordini dei clienti.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Lavoro | Contrattazioni finanziarie | Borsa Valori |

Ultime notizie su Listini alternativi

    Via libera alla fusione Bats-Chi-X

    LONDRA - I listini alternativi crescono. E soprattutto si fondono a differenza dei deal ancora sospesi che riguardano le borse di più antica origine.

    – dal nostro corrispondente Leonardo Maisano

    La caccia ai volumi impone il risiko

    Le ultime grandi fusioni tra Borse risalgono al 2007, data delle operazioni Milano-Londra, Nasdaq-Omx e Cme-Nymex. Oggi, a distanza di tre anni in cui nulla è

    – di Morya Longo

    «Piazza Affari non è una colonia»

    «Il nostro cuore è qui: ora rilanceremo Monte Titoli e Cassa di compensazione» - «La Mifid ha deluso le attese: gli scambi si sono frammentati, la concorrenza è impari» - «La Germania ha sbagliato sullo short selling: il divieto deve essere rimosso immediatamente»

    – di Morya Longo

    «Troppi errori nella Mifid»

    Per Jerusalmi, numero uno di Borsa Italiana, occorre rivedere la direttiva - MTS - «Pronte soluzioni tecniche sul listino dei titoli di stato per favorire maggiormente la liquidità»

    «Troppi errori nella Mifid»

    Per Jerusalmi, numero uno di Borsa Italiana, occorre rivedere la direttiva - MTS - «Pronte soluzioni tecniche sul listino dei titoli di stato per favorire maggiormente la liquidità»

    • Banche, il boomerang delle garanzie

      L'ultimo «conto» del caro-spread: il reintegro dei collaterali nelle operazioni pronti/termine - IL CASO P/T - Le istituzioni finanziarie che hanno i BTp come copertura ora sono costrette ad aggiungere liquidità: conto di centinaia di milioni

      – Morya Longo

    1-10 di 11 risultati