Parole chiave

Leasehold e freehold

Nel Regno Unito acquistare un leasehold significa diventare proprietario di un determinato immobile per un periodo definito, periodo che può variare dai 30 anni a 100 a 999 anni. Alla scadenza del termine l’immobile torna al proprietario originale, o passa ai suoi eredi, dato che il proprietario aveva sempre mantenuto la proprietà del terreno. Si tratta quindi di fatto di un affitto a lunghissimo termine, ma che concede comunque il diritto di affittare o rivendere l’immobile.

Diverso il freehold che significa essere proprietari per sempre dell’immobile e del terreno sul quale è stato costruito, come in Italia. Alcuni palazzi divisi in appartamenti offrono la share of freehold, cioè la proprietà assoluta ma condivisa tra proprietari.

Ultimo aggiornamento 06 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Consumatori | Immobile |

Ultime notizie su Leasehold e freehold

    A Londra la proprietà è del re

    Quando la nuova legge che introduce l'Ivie parla di «proprietà» o di «diritti reali» su beni immobili all'estero, evidentemente usa concetti del diritto

    Il «lease» cambia l'appeal dell'acquisto

    Per comprare casa a Londra servono le stesse "armi" che facilitano la vita quotidiana in Inghilterra. Regola prima, dimenticare che la Gran Bretagna fa parte

    – di Nicol Degli Innocenti