Parole chiave

Kiid

Il Kiid (Key Investor Information Document) è il prospetto precontrattuale semplificato che dal primo luglio 2012 viene consegnato obbligatoriamente ai risparmiatori interessati a sottoscrivere quote di fondi comuni o Etf. È un documento di due pagine che illustra con linguaggio semplice e chiaro la natura e tutte le caratteristiche dello strumento finanziario in cinque sezioni: obiettivi e politica di investimento, profilo di rischio e di rendimento, spese, performance passate, informazioni pratiche.

Ultimo aggiornamento 30 agosto 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Strumento finanziario | Etf |

Ultime notizie su Kiid

    Il bello e il brutto dei fondi multi asset

    Sono prodotti d'investimento che possono favorire la buona diversificazione ma hanno costi complessivi in media più elevati; inoltre è ben comprenderne nel dettaglio la natura

    – di Lucilla Incorvati

    Quanti soldi state perdendo (senza saperlo) investendo in fondi comuni

    Post di Costantino Forgione, consulente finanziario*, già investment banker. Esperto di finanza, investimenti e consulenza finanziaria -  "L'industria dei fondi continua a rappresentare un elemento distruttivo di ricchezza". "Si verifica una diminuzione di ricchezza di 84 miliardi di euro in quindici anni". Sono due frasi estratte dalla "Indagine sui Fondi e Sicav italiani" dell'Ufficio Studi di Mediobanca. E' uno studio poco noto, ma i suoi risultati sono importanti per i tanti risparmiatori ...

    – Econopoly

    L'artigiano pugliese che vuole vendere tutti i fondi in portafoglio

    Vivo in provincia di Foggia e faccio l'artigiano. Ho circa 80 mila euro investiti in una serie di fondi (di cui mando l'elenco). Per 2-3 anni non mi servono ma visti i crolli in Borsa sono indeciso se continuare a essere investito o se vendere tutto. Ho casa di proprietà e un po' di liquidità. Quei

    – a cura della Redazione Plus24

    "Una gran fatica coinvolgere le persone"

    Dottoressa Claudia Segre, lei è la fondatrice di Global Thinking Foundation che ha promosso molti incontri e seminari durante il mese dell'educazione finanziaria. Può fare un bilancio dei primi 15 giorni? Quali sono gli aspetti positivi e quelli negativi da rilevare?Sono state due settimane intense

    – di Lucilla Incorvati

    Scegliere l'Etf giusto: il costo (ma non solo)

    Esistono decine di Etf che replicano grandi indici come per esempio l'Euro Stoxx 50, il benchmark con le cinquanta principali società quotate dell'eurozona. Come scegliere quello giusto?Bisogna innanzitutto verificare il costo complessivo dei vari Etf, che troviamo sotto la voce "Ter" (Total

    Se le commissioni erodono le performance

    Mediobanca ha analizzato i KIID (Key Information Investor Inf. Document che in termini di spesa hanno sostituito i Ter) dei 113 fondi corrispondenti a circa 50 miliardi di euro di masse, un terzo delle attività gestite (150 miliardi di euro) dai 4 asset gatherers italiani quotati in borsa. Ovvero

    – di Lucilla Incorvati

    La strana storia dei falsi fondi attivi che le autorità non riescono a colpire

    Immaginate di aver comprato un'auto fuoriserie su cui è stato montato il motore di un'utilitaria. In questo caso il conducente, dopo qualche chilometro, subito si rende conto di essere stato gabbato; più difficile per il piccolo risparmiatore accorgersi di aver investito in un falso fondo attivo.

    – Vitaliano D'Angerio

    «I tuoi soldi» con Il Sole 24 Ore

    Non sono tempi facili per i risparmiatori. Per capirlo, basta osservare le nuove tempeste che investono i mercati finanziari dopo una crisi infinita in corso dal 2008. Oppure le conseguenze dell'insolvenza di alcune banche, i cui bond subordinati sono caduti sotto la tagliola delle nuove regole sui

1-10 di 35 risultati