Parole chiave

Iva per cassa

Il principio fondamentale dell'Iva per cassa è semplice: in questo regime, l'imposta va liquidata soltanto quando il soggetto incassa effettivamente l'imponibile. Ciò è importante con la crisi, quando gli incassi diventano difficili. Perciò l'Iva per cassa è stata introdotta quest'anno, dal Dl 83/12 (il primo decreto sviluppo del 2012). Inizialmente la soglia di giro d'affari era di 200mila euro, ora è di 2 milioni

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Iva | Giro d'affari |

Ultime notizie su Iva per cassa

    Evasione Iva, stretta sui professionisti dal 1� luglio con lo split payment

    Due sono i fronti sui quali opera l'estensione della disciplina dello split payment: da un lato l'estensione alle fatture emesse dai professionisti e dall'altro un assai ampio allargamento della platea dei soggetti coinvolti nel proprio ciclo passivo. Non solo: secondo le prime indicazioni

    – di Paolo Parodi e Benedetto Santacroce

    «Nuovi» registri obbligatori per le imprese in contabilità semplificata

    La variazione del criterio di determinazione del reddito imponibile per le imprese in contabilità semplificata (ovvero il passaggio dal regime di competenza a quello per cassa) provocherà importanti conseguenze (inevitabili) sotto il profilo della tenuta dei registri contabili e delle connesse

    – di Stefano Mazzocchi

    Forfait, Iva per cassa, Iri nel mosaico delle tasse

    Sono diversi i provvedimenti fiscali degli ultimi anni che si sono rivolti a quel popolo di piccole imprese e lavoratori autonomi che costituisce una fetta importante del numero delle partite Iva attive. Una categoria molto eterogenea, spesso accomunata dal numero esiguo di committenti e con una

    – di Giorgio Gavelli

    Il regime per cassa «lancia» l'auto-riduzione

    Chi ha optato per l'Iva per cassa può ottenere una riduzione o un azzeramento dell'acconto. E' l'applicazione dei metodi analitico o previsionale a consentire

    – Giuseppe Carucci

    Iva, extraterritorialità al debutto

    Per chi opera con l'estero, ai controlli di routine prima dell'invio della dichiarazione annuale Iva, si aggiungono quest'anno alcune particolari cautele,

    – di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

    La scelta del regime «per cassa» cerca conferma

    L'opzione per il regime dell'Iva per cassa dovrà essere confermata nella dichiarazione Iva 2014. I soggetti che, sulla base del comportamento concludente,

    – di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

    Che cosa cambia con i nuovi modelli / Iva

    La novità più importante è rappresentata dal fatto che nella dichiarazione Iva 2014 fanno il loro ingresso le operazioni estere su cui non si versa l'imposta

1-10 di 170 risultati