Parole chiave

Iskander

Si tratta di missili tattici balistici con la possibilità di raggiungere un raggio di 500 chilometri. La Russia potrebbe schierarli nell'énclave di Kaliningrad, il suo avamposto occidentale stretto tra Polonia e Lituania, ai confini con la Ue, per neutralizzare, se necessario, il sistema di difesa anti-missile che gli Stati Uniti stanno installando in Europa, tra Polonia e Romania

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Avamposto | Russia | Stati Uniti d'America | Unione Europea | Europa |

Ultime notizie su Iskander

    Il ministro degli Esteri lituano:«La propaganda russa? Come l'artiglieria»

    La vera minaccia che arriva da Mosca ai Paesi baltici non è tanto un'invasione tradizionale, quanto piuttosto gli attacchi informatici e la propaganda: una guerra a colpi di "disinformatia" che prepara la strada ad azioni successive, come avvenuto in Crimea. A parlare così, in un'intervista al Sole

    – di Michele Pignatelli

    Perché la Russia forte «piace» anche alla Nato

    Il linguaggio della Nato e soprattutto dei suoi "principali azionisti" anglo-americani ricorda quello dei primi anni 80 quando le tensioni con il Blocco Sovietico erano alle stelle a causa dell'invasione russa dell'Afghanistan e dei missili balistici a medio raggio schierati in Europa.

    – di Gianandrea Gaiani

    Soldati italiani in Lettonia, ira della Russia

    ROMA - «Stavamo progettando il piano di invasione della Russia» dice il premier Matteo Renzi cercando di rimanere serio prima di prendere posto alla colazione di lavoro ieri al Quirinale sul prossimo Consiglio europeo. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e i ministri presenti

    – Gerardo Pelosi

    Mosca e Ankara, pace in nome del gas

    Il disgelo, reso possibile dalle scuse del presidente turco alla Russia, era iniziato il 9 agosto, quando Vladimir Putin e Recep Tayyep Erdogan si erano incontrati a San Pietroburgo tornando a chiamarsi «caro amico», e assicurando che l'asse tra i due Paesi, messo seriamente in pericolo

    – di Antonella Scott

    Mosca e Ankara, pace in nome del gas

    Il disgelo, reso possibile dalle scuse del presidente turco alla Russia, era iniziato il 9 agosto, quando Vladimir Putin e Recep Tayyep Erdogan si erano incontrati a San Pietroburgo tornando a chiamarsi «caro amico», e assicurando che l'asse tra i due Paesi, messo seriamente in pericolo

    – Antonella Scott

    Erdogan e Putin fanno pace nel nome di Turkish Stream

    Il disgelo, reso possibile dalle scuse presentate dal presidente turco alla Russia, era iniziato il 9 agosto scorso, quando Vladimir Putin e Recep Tayyep Erdogan si erano incontrati a San Pietroburgo tornando a chiamarsi «caro amico», e assicurando che l'asse tra i due Paesi, messo seriamente in

    – di Antonella Scott

    L'Isis dichiara guerra anche ai gatti: in Iraq una fatwa vieta di allevarli - E' UNA BUFALA?

    AGGIORNAMENTO DELLE 21.05 Sarebbe una bufala la notizia che l'Isis vuole sterminare i gatti di Mosul. Lo segnala uno scrittore algerino naturalizzato italiano, Tahar Lamri, esperto oltre che di letteratura anche di islam, migrazioni e politica mediorientale, in un post di Facebook a proposito della notizia circolata oggi sulle principali testate italiane su una presunta fatwa emessa dal gruppo Stato islamico, che esorterebbe ad uccidere i gatti. Tale notizia per Lamri e' accompagnata "da a...

    – Guido Minciotti

1-10 di 39 risultati