Parole chiave

Irregolarità

Il ricorso tributario è inammissibile se mancano del tutto o sono incerti l'indicazione della commissione tributaria a cui l'atto è diretto, del ricorrente o del suo legale rappresentante, della controparte, dell'atto impugnato, dell'oggetto della domanda e dei motivi. L'omissione dell'indirizzo Pec o del codice fiscale del difensore comportano, invece, l'irregolarità del ricorso. Questo non pregiudica la validità e l'efficacia dell'atto ma può comportare l'applicazione delle sanzioni previste nel caso in cui l'irregolarità non venga sanata.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Irregolarità |

Ultime notizie su Irregolarità

    La Consob e la Gdf a caccia del controllo di fatto spagnolo su Telecom Italia

    Tutto è già partito il 26 settembre scorso, giorno dall'audizione in Senato del presidente della Consob Giuseppe Vegas. In quel momento, sul tema del passaggio di Telecom agli spagnoli di Telefonica, è cominciata un'analisi approfondita da parte degli esperti della commissione nazionale per le società e la Borsa. Un esame che ha avuto solo un'accelerazione dopo il consiglio del 7 novembre di Telecom; board che ha varato un piano di cessioni (delle torri, alla quota di Telecom Argentina) e l'emis...

    – Carlo Festa