Parole chiave

Iri

L’imposta sul reddito d’impresa è prevista dall’articolo 55-bis del Tuir con decorrenza dal periodo d’imposta 2017. Dopo vari tentativi andati a vuoto, rappresenta un’alternativa al meccanismo di trasparenza obbligatoria per le imprese non Ires, utilizzabile anche dalle piccole Srl con i requisiti previsti all’articolo 116 del Tuir. Il reddito non prelevato viene assoggettato ad una imposta sostitutiva del 24% (a carico della società), mentre i soci assolvono l’Irpef solo sul reddito prelevato che diviene deducibile dal reddito d’impresa. I contributi previdenziali sono assolti sul reddito determinato senza le regole Iri.

Ultimo aggiornamento 23 ottobre 2017