Parole chiave

Interchange fees

Sono le commissioni che vengono applicate nel rapporto fra banca del negoziante e banca del consumatore nel momento della transazione con le carte di credito. Attualmente al livello europeo la commissione può ammontare fino all'1,5% totale della transazione, mentre la media europea è stata calcolata intorno allo 0,9%. Secondo le prime informazioni l'esecutivo comunitarie vorrebbe imporre un tetto dello 0,2% per le carte di debito e dello 0,3% per le carte di credito. Il testo verrà discusso dal collegio la settimana prossima. L'obiettivo dell'esecutivo comunitario è di ridurre i costi per i consumatori, diminuire le spese dei negozianti, e in ultima analisi aumentare le transazioni elettroniche. Oggi in Europa l'80% circa delle transazioni si fa per contanti, il 20% è elettronica, di cui il 10% per carta.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Transazione |

Ultime notizie su Interchange fees

    Libro: I pagamenti elettronici, dal baratto ai portafogli digitali

    Lo avevamo anticipato durante la seconda edizione di Obiettivo ePayment lo scorso 16 dicemre e ora finalmente è disponibile il libro I pagamenti elettronici. Dal baratto ai portafogli digitali di Giulia Aranguena e Devid Jegerson (ed. goWare). Sono contento perché come tutti i libri, anche questo ha una storia e io un po' la conosco. La prima mail che ho ricevuto da Devid Jegerson è datata 10 marzo 2012. Erano passati alcuni mesi dalla prima edizione del No Cash Day e dal primo post di Waroncas...

    – Geronimo Emili