Parole chiave

Insider trading

L’espressione indica il reato di abuso di informazioni privilegiate, ossia lo sfruttamento di notizie non ancora pubbliche, concernenti, direttamente o indirettamente, uno o più emittenti di strumenti finanziari o uno o più strumenti finanziari, quando tali notizie, se rese pubbliche, avrebbero potuto influire in modo sensibile sul mercato finanziario.

L’illiceità del fatto trae origine dalla circostanza che l’autore di questo reato possiede le informazioni di mercato in ragione di speciali situazioni soggettive elencate dalla legge, come la qualità di membro di organi di amministrazione, direzione o controllo dell’emittente, la partecipazione al capitale dell’emittente o l’esercizio di un’attività lavorativa, di una professione.

Ultimo aggiornamento 05 gennaio 2019

Ultime notizie su Insider trading

    Imprese e blockchain, quattro strategie e un problema: l'Italia

    L'autore di questo post è Claudio Parrinello. Imprenditore seriale, attualmente CEO di UNICO, un progetto sulla blockchain EOS. Dopo aver conseguito il Diploma di Perfezionamento (dottorato) in Fisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, è stato ricercatore in Gran Bretagna e poi manager al CERN di Ginevra - Nel quadro dei buoni propositi per il 2019, domandiamoci se (e come) oggi in Italia si può creare valore economico dalle tecnologie blockchain, dal punto di vista di un imprenditore. A ch...

    – Econopoly

    Il disagio degli hedge fund a caccia di leader moderati

    Esce da una tabaccheria, sigaro in mano, e s'accomoda in un caffé poco lontano. Niente divisa giacca e cravatta, un comodo maglioncino sportivo. L'apparenza non inganni: Cliff Asness è il 52enne co-fondatore e cervello di AQR Capital Management, colosso dei fondi d'investimento e pioniere dei

    – di Marco Valsania

    Banchiere, burocrate, ucciso dalla mafia: l'importanza attuale del caso Notarbartolo

    Lo scorso anno è stato pubblicato un lungo ed importante volume, "Storia del Banco di Sicilia"(1), opera di grande interesse che ripercorre pedissequamente i centoventiquattro anni di storia dell'istituto e, per le sue vicende, di un'intera Regione. Luci e ombre di una banca pubblica, inizialmente anche istituto d'emissione, protagonista nella spinta alla crescita nel secondo dopoguerra, esauritasi insieme alla Prima Repubblica in compagnia di quasi tutto il sistema dell'intervento pubblico nel...

    – Francesco Bruno

    Consob punisce l'insider trading sull'Opa Italcementi

    E' sempre difficile che le operazioni frutto di insider trading siano scoperte. Ma a volte succede. Consob ha deliberato sanzioni e confiscato quasi 5 milioni di beni per insider trading commessi il giorno in cui fu lanciata l'offerta pubblica d'acquisto sull'italiana Italcementi da parte del gruppo

    Mercati finanziari con protagonisti più trasparenti

    In un campo di calcio giocatori professionisti si sfidano per conseguire un risultato utile (non necessariamente la vittoria) nel rispetto delle regole e in presenza di un garante arbitro. In generale, nello sport si ripete il medesimo schema: un perimetro delimitato, discipline precise, players,

    – di Andrea R. Castaldi

    Cdp in manovra con Bofa. Esplodono i volumi su Tim

    La battaglia su Tim tra Vivendi e il fondo Elliott si giocherà nell'assemblea del 24 aprile, ma è entro stasera che le posizioni sul titolo dovranno essere costruite. Insomma, i giochi si fanno in queste ore. E ciò per una questione puramente tecnica: gli acquisti "utili" per il record date del 13

    – di Marigia Mangano

    Atti hackerati: un business milionario per legali e consulenti

    Un computer sicuro è un computer scollegato dalla rete. Ma è anche una macchina inutile. «Investimenti nella cyber security e rispetto di canoni di prudenza, magari codificati in best practice aziendali, sono le risposte giuste per la prevenzione agli attacchi hacker», assicura il vice questore

    – di Ivan Cimmarusti

    Riforma banche popolari: i tre punti alla valutazione della Corte Costituzionale

    La riforma delle banche popolari in discussione alla Corte Costituzionale. La Consulta dovrà valutare la presunta illegittimità costituzionale della norma - che ha previsto la trasformazione degli istituti popolari in società per azioni - relativamente a tre aspetti principali. Il primo riguarda la

    – di Ivan Cimmarusti

1-10 di 428 risultati