Parole chiave

Inoptato

In occasione degli aumenti di capitale a pagamento e non riservati, agli azionisti viene riconosciuto il diritto di opzione di sottoscrivere le nuove azioni emesse. Le opzioni che non vengono esercitate vengono comunemente definite "inoptato". Nel caso degli aumenti di capitale di Fondiaria-Sai e di Unipol, circa il 30% dei diritti d'opzione non sono stati esercitati.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Aumento di capitale | Unipol Assicurazioni |

Ultime notizie su Inoptato

    CiviBank cambia pelle e si trasforma in spa e società benefit

    CiviBank cambia pelle per sostenere gli obiettivi di crescita previsti dal piano strategico al 2023, cercando allo stesso tempo di rimanere fedele ai principi del credito cooperativo pur abbandonandone la forma giuridica. Il cda dell'istituto, che si definisce «l'unica banca regionale indipendente

    – di Paolo Paronetto

    Cattolica, tre indagati tra cui Bedoni. L'accusa è illecita interferenza sull'assemblea

    Gli accertamenti, che seguono l'acquisizione di documenti fatti nel dicembre 2019, fanno riferimento alle assemblee dell'aprile dello scorso anno, quando era ancora alla guida come amministratore delegato Alberto Minali e quando per le nomine era stata presentata una sola lista, e alle assemblee del giugno 2020 e di ieri, venerdì 31 luglio

    Quando, come e perchè donare il 5 per mille agli animali

    Torna anche nel 2020 la possibilità di devolvere agli animali il 5 per mille dei propri redditi. L'unica differenza con gli anni precedenti è che stavolta c'è più tempo per decidere: la scadenza per il 730 è stata spostata a fine settembre a causa dell'emergenza Covid-19 mentre quella di Redditi PF a fine novembre 2020. Gli enti senza fini di lucro cui è possibile donare il 5 per mille in modo che lo impieghino per la tutela e difesa dei diritti degli animali devono essere iscritti a un apposito...

    – Guido Minciotti

    Carige, tempi più lunghi per l'aumento. Incognita flottante sul ritorno in Borsa

    Fino ad ora ai commissari sono state concesse due proroghe: una prima di tre mesi e poi un'altra di sei mesi. La Bce deve decidere se prorogare ancora di un mese oppure due mesi, per consentire il buon fine dell'aumento ma anche per dare tempo ai commissari di redigere la relazione di fine commissariamento

    – di Laura Serafini

1-10 di 371 risultati