Parole chiave

Informazione antimafia

Si tratta di un documento rilasciato dal Prefetto a seguito di indagini o accertamenti sulle imprese in procinto di stipulare un contratto di appalto. I controlli devono valutare gli elementi da cui poter evincere connivenze e collegamenti di tipo mafioso dell'impresa. L'informazione prescinde dall'accertamento di reati penali connessi all'associazione di tipo mafioso e non richiede la prova dei fatti di reato.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Reati | Reato penale |

Ultime notizie su Informazione antimafia

    Antimafia, ecco come cambiano le regole sui beni confiscati

    A quasi un anno dall'entrata in vigore della legge n. 161/2017 di modifica al Codice antimafia, il decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113 (decreto sicurezza) introduce rilevanti novità su più fronti. Il decreto apporta consistenti modifiche agli articoli 35, 38 e 48 del Codice antimafia con

    – di Marcella Vulcano

    I corrotti come i mafiosi, al via confisca dei beni

    Misure di prevenzione estese agli indiziati di reati contro la pubblica amministrazione e stalking. Trasparenza nella scelta degli amministratori giudiziari. Confisca rafforzata. Controllo delle imprese infiltrate e misure di sostegno alle aziende confiscate meritevoli. E' legge con il voto della

    – di Giovanni Negri

    Nuova sede Dia a Milano, a due passi da Piazza Affari

    Via Cordusio 4, due passi da Piazza Affari a Milano. Sarà evocativo o forse no del principio di vita professionale del giudice Giovanni Falcone secondo il quale per dare la caccia ai mafiosi bisogna seguire il percorso dei soldi, fatto sta che proprio lì la Dia (Direzione investigativa antimafia)

    – di Roberto Galullo

    Klaus Davi lo scassaminchia che rompe gli schemi nell'informazione antimafia

    Klaus Davi è un professionista che molti lettori di questo umile e umido blog avranno imparato a conoscere per le sue costanti presenze in Rai, Mediaset e La7, reti per le quali si diverte a scompaginare a suo modo schemi rigidi di rigido pensier. Piaccia o non piaccia. E' così. Chi vive fuori dalla Calabria non sa - verosimilmente - che è anche un grandissimo scassaminchia. In silenzio, tra mille risatine e scetticismi "der valente popolo calabrese" e avvalendosi di una squadra di ottimi gior...

    – Roberto Galullo

    Sono le pulizie l'orecchio delle cosche

    Il crimine fa guadagnare sempre ma non sempre rende grandi affari. Immediati, sia chiaro, perché alla lunga il business è l'unica cosa che lo tiene in vita.

    – Roberto Galullo

    Lo scudo di Confindustria per la legalità

    Con la usuale lucidità e con riferimento agli appalti post terremoto dell'Aquila, il sostituto procuratore nazionale antimafia Olga Capasso, il suo pensiero lo aveva messo nero su bianco nella relazione 2014 della Direzione nazionale antimafia (Dna). «Un argine si presume debba trovarsi nella nuova

1-10 di 21 risultati