Parole chiave

Infedeltà patrimoniale

È una figura di reato societario lesiva del patrimonio sociale. Consiste nel fatto degli amministratori, direttori generali e liquidatori, i quali, avendo un interesse in conflitto con quello della società, al fine di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto o altro vantaggio, compiono o concorrono a deliberare atti di disposizione dei beni sociali, cagionando intenzionalmente alla società un danno patrimoniale. Il reato è strutturato su tre perni fondamentali: l'esistenza di un conflitto di interessi tra il soggetto attivo e la società, il compimento di un atto di disposizione dei beni sociali da parte dell'agente, il danno patrimoniale per la società.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Reati | Danno patrimoniale |

Ultime notizie su Infedeltà patrimoniale

    Infedeltà patrimoniale

    E' una figura di reato societario lesiva del patrimonio sociale. Essa consiste nel fatto degli amministratori, direttori generali e liquidatori, i quali, av