Parole chiave

Incasso giuridico

L’amministrazione finanziaria con la circolare 73 del 1994 ,

ha affermato che tutti i crediti

ai quali il socio rinuncia vanno portati ad aumento del costo della partecipazione

e ha sostenuto che «la rinuncia

ai crediti correlati a redditi

che vanno acquisiti a tassazione per cassa presuppone l’avvenuto

incasso giuridico del credito

e quindi l’obbligo

di sottoporre a tassazione

il loro ammontare».

Ultimo aggiornamento 12 marzo 2018

Ultime notizie su Incasso giuridico

    Il pericoloso ritorno dell'«incasso giuridico»

    Il teorema dell'«incasso giuridico» sopravvive al nuovo articolo 88, comma 4-bis, del Tuir e rischia di procurare ancora molti grattacapi ai contribuenti.

    – di Luca Gaiani

    Amministratori-soci, tassabile la rinuncia al Tfm

    Per gli amministratori-soci, č tassabile la rinuncia al trattamento di fine mandato. Con la risoluzione n. 124/E, diffusa ieri, l'agenzia delle Entrate rispolvera il teorema dell'"incasso giuridico", sostenuto da alcune sentenze della Corte di cassazione, secondo cui la rinuncia ai crediti

    – di Luca Gaiani

    Regole da avvicinare a quelle delle imprese

    La semplificazione fiscale per lavoratori autonomi e professionisti passa attraverso l'allineamento alle regole di deducibilitą dei costi previste per le imprese. Dovrebbero poi essere eliminati, in via amministrativa, alcuni "teoremi" che portano alla determinazione di un reddito non

    – di Luca Gaiani