Parole chiave

Illegittimità costituzionale

Le pronunce con le quali la Consulta dichiara l’illegittimità costituzionale di una norma hanno efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione della pronuncia stessa sulla Gazzetta

Ultimo aggiornamento 02 febbraio 2017

Ultime notizie su Illegittimità costituzionale

    Bollo dimezzato per le auto «ultraventennali»

    Tra le altre misure contenute nella legge di Bilancio 2019 che riguardano la circolazione stradale, ci sono anche la riduzione al 50% del bollo auto per i veicoli ultraventennali (comma 1048) e gli aiuti economici per la formazione di autisti di mezzi pesanti (commi 291-295).

    – di Maurizio Caprino

    Salvini ai sindaci ribelli: Dl sicurezza è legge dello Stato. E Di Maio si allinea

    «Per me la polemica non esiste, c'è una legge dello Stato, firmata dal presidente della Repubblica, applicata dal 99% dei sindaci». In visita a Chieti il ministro dell'Interno Matteo Salvini torna sullo scontro in corso con alcuni sindaci sul decreto sicurezza e immigrazione. Un muro contro muro

    – di Vittorio Nuti

    Consulta, no all'uso dei cacciatori per "controllare" la fauna selvatica

    La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 44 della legge regionale n.10 del 2004 sulla caccia, nella parte in cui, al quinto periodo del comma 2, statuisce che le guardie venatorie, nel dare attuazione ai piani di abbattimento di specie di fauna selvatica, "possono avvalersi", tra l'altro, anche "dei cacciatori iscritti o ammessi agli Atc interessati, nominativamente segnalati dai comitati di gestione", e annovera questi ultimi, alla lettera c) del comma 6, f...

    – Guido Minciotti

    La Via più «forte» delle leggi regionali

    Il Dlgs 104/2017 in materia di Via (Valutazione di impatto ambientale) ha rango di norma di riforma economico-sociale. Quindi, è capace di condizionare e limitare anche le competenze statutariamente attribuite alle Regioni speciali e alle province autonome. Tale rango, inoltre, risponde a un

    – di Paola Ficco

    Opposizione al passivo, registro fisso

    La Corte costituzionale con la sentenza 177/17 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 8, comma 1, lettera c), della tariffa, parte prima, allegata al Dpr 131 / 86 (Testo unico imposta di registro), nella parte in cui assoggetta all'imposta di registro proporzionale, anziché in

    – di Enrico De Mita

    Consulta sempre meno coinvolta: i ricorsi ridotti a un terzo in 10 anni

    Non è certo (solo) da questi numeri che si pesa la centralità di una Corte suprema in un ordinamento giuridico. Quanto piuttosto dalla capacità di interpretare quella funzione di tutela della "giustizia della legislazione", nel cui esercizio sono continuamente messe in gioco le qualità della vita,

    – di Antonello Cherchi, Giovanni Negri e Marta Paris

    La Consulta dà il via libera ai sindacati per i militari

    Sindacati con le stellette sì ma solo "interni". La Corte costituzionale, con la sentenza 120/2018 depositata oggi, ha dichiarato «l'illegittimità costituzionale dell'art. 1475, comma 2, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 (Codice dell'ordinamento militare), in quanto prevede che "I

    – di Saverio Fossati

    Vince la causa troppo tardi. L'azienda svedese se ne va

    Qualche giorno fa i comitati nimby hanno perso la battaglia a Roma. La sentenza della Corte costituzionale è stata una sconfitta irrilevante, per i comitati del no: un anno fa a Treviso i comitati avevano già stravinto la loro guerra contro un investimento da 33 milioni in Veneto e da 80 milioni in

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 214 risultati