Parole chiave

Ifo

L'indice Ifo è un indicatore che misura la fiducia delle imprese tedesche. È pubblicato mensilmente dall'istituto Ifo di Monaco che dal 1972 fa sondaggi sulla situazione economica corrente e dei prossimi 6 mesi tra circa 7.000 esponenti nei principali settori dell'economia tedesca. È un "market mover" molto seguito perché considerato termometro dello stato di salute della prima economia europea

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Sanità | Ifo |

Ultime notizie su Ifo

    Le Borse sperano nel G20 per fermare la guerra dei dazi

    L'incontro di venerdì a Osaka fra i presidenti di Cina e Stati Uniti è l'evento clou della settimana per i mercati. Tra i dati macro seguiti dagli investitori la fiducia dei consumatori americani e l'inflazione europea

    – di Marzia Redaelli

    Germania: quel surplus di bilancio che non piace a nessuno

    Dalla lettura dei dati più recenti rilasciati dall'istituto di statistica tedesco, emerge come nel 2018 la Germania abbia centrato 2 risultati notevoli: un surplus di bilancio da parte del governo dell'1,7% del PIL (58 miliardi di ?, il più alto degli ultimi 30 anni) ed un surplus delle partite

    – di Marcello Minenna*

    Mercati, dopo le elezioni europee focus sugli indicatori di fiducia

    La settimana delle Borse si apre a urne chiuse nei paesi europei e in attesa di sapere quale sarà il nuovo equilibrio politico al Parlamento, al Consiglio e alla Commissione, gli investitori guardano ai numerosi indicatori sulla fiducia in arrivo nei prossimi giorni.

    – di Marzia Redaelli

    La fiducia delle imprese tedesche cala ai minimi da quattro anni

    Le imprese tedesche vedono addensarsi nubi all'orizzonte a causa delle tensioni internazionali sul commercio. L'indice Ifo, che misura la fiducia dei manager, si è indebolito ulteriormente scendendo dai 99,2 punti di aprile ai 97,9 di maggio, il livello più basso in oltre quattro anni, da novembre

    – di Roberta Miraglia

    La Germania torna a crescere ma non sgombra le nubi all'orizzonte

    La Germania non delude le aspettative di breve termine sulla crescita economica: il Pil è salito come ampiamente previsto dello 0,4% nel primo trimestre 2019 rispetto alla stagnazione dell'ultimo trimestre del 2018 e alla contrazione pari a -0,2% del terzo trimestre dell'anno scorso. Ma questo

    – di Isabella Bufacchi

    Perché i BTp restano dipendenti dalla generosità della Bce

    Rendimenti e spread dei BTp sono scesi dai massimi toccati la scorsa settimana. L'effetto sollievo legato alla decisione di S&p di "graziare" il nostro Paese non toccando il rating sovrano ha certamente contribuito ad allentare la tensione che si era vista nelle ultime sedute. Ma si tratterà con

    – di Andrea Franceschi

    BTp: perché aumenta lo spread con Spagna e Portogallo. Grecia più vicina

    In una settimana segnata dalla liquidità contenuta, per via dei bassi volumi di scambio che contraddistinguono i periodi a cavallo delle festività, rendimenti e spread dei titoli di Stato italiani sono tornati a risalire. Sulla scadenza decennale si è passati dal 2,6% a 2,70% (nuovi massimi da

    – di Andrea Franceschi

    Piazza Affari paga le tensioni politiche e chiude a -0,8, si salva St

    Chiusura debole per le Borse europee (segui qui l'andamento dei listini) fatta eccezione di Francoforte, in rialzo a dispetto del deludente indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche. Madrid e Milano sono state le piazze peggiori. Il FTSE MIB ha lasciato sul parterre lo 0,79%, risentendo delle

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 653 risultati