Parole chiave

Ide

È l’acronimo di «investimenti diretti esteri» e vengono così definiti gli investimenti internazionali volti all’acquisizione di partecipazioni “durevoli”
(di controllo, paritarie o minoritarie) in un’impresa estera (mergers and acquisitions) o alla costituzione di una filiale/sito all’estero (nella forma greenfield se in un’area non precedentemente utilizzata o brownfield se frutto di riconversione). Tutto attività che devono comportare un certo grado di coinvolgimento dell’investitore.

Ultimo aggiornamento 10 novembre 2017