Parole chiave

Hydrobond

Strumenti obbligazionari sottoscritti da persone fisiche e giuridiche il cui ricavato va a finanziare i servizi idrici, su base nazionale o locale. Possono avere una garanzia pubblica per ridurre i costi ed essere resi più appetibili. Gli hydrobond possono essere «etici» se il ricavato viene destinato a specifici obiettivi di qualità ambientale o di tutela intergenerazionale.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Persona fisica |

Ultime notizie su Hydrobond

    Bei: «Entro il 2025 metà dei finanziamenti dedicati a clima e ambiente»

    Il vicepresidente della banca europea, Dario Scannapieco parla a SustainEconomy.24 delle policy per la sostenibilità ma anche dell'impegno economico per fronteggiare l'emergenza Covid. E il Recovery Fund, dice "è un'opportunità unica e ultima per Italia" a patto di discontinuità con il passato

    – di Alessandra Capozzi

    La proposta Cdp: da acqua e banda larga un rilancio degli investimenti

    Non ci sono soltanto le regole sugli appalti, l'incapacità progettuale, i ricorsi infiniti delle imprese e i vincoli alla spesa dei surplus dei bilanci nella drastica caduta degli investimenti comunali. Il Rapporto sulla finanza locale 2017 del centro studi di Cassa depositi e prestiti, che sarà

    – di Giorgio Santilli

    Acquedotti, con 700 gestori diversi solo 100 milioni dai fondi Ue

    Servirebbero 5 miliardi per rendere efficiente e tappare le falle di una rete idrica nazionale che fa acqua da tutte le parti? L'Italia un bacino di approvvigionamento ce l'avrebbe: sono i cosiddetti fondi Feis, il principale pilastro del Piano Juncker, concepito dalla Commissione Ue per

    – di Laura Cavestri

    Hydro bond

    Gli hydro bond sono obbligazioni per finanziare gli investimenti nel settore idrico del nostro paese. Al momento sono strumenti usati raramente. Possono essere

    Tariffe idriche, rincari del 2,7%

    Bortoni: «Interessati 20 milioni di italiani; urgenti investimenti per 25 miliardi»

    – di Giorgio Santilli

    Acqua, nel 2013 aumenti medi del 2,7%

    Aumenti medi del 2,7% nel 2013 rispetto al 2012 per le tariffe dell'acqua con l'esordio della nuova regolazione dell'Autorità dell'energia elettrica e del gas

    – di Giorgio Santilli

1-10 di 11 risultati