Parole chiave

Halal

È una parola araba che significa «lecito» e intende tutto ciò che è permesso secondo l’Islam. Il concetto attiene al comportamento, al modo di parlare, all’abbigliamento, alla condotta e alle norme in materia di alimentazione; nel mondo occidentale halal è particolarmente riferita a quest’ultimo ambito, ovvero al cibo preparato secondo i dettami della legge islamica. Il made in Italy alimentare ha saputo adattarsi a questi dettami. Si moltiplicano le etichette di vino halal (senza alcol e compatibile coi precetti islamici), e gli altri cibi trattati nel rispetto dei dettami musulmani, un mercato potenzialmente miliardario.

Ultimo aggiornamento 19 aprile 2017

Ultime notizie su Halal

    Perché il turismo islamico o halal in Italia non è una sfida persa in partenza

    L'autore di questo post è Luca Martucci, consulente ed esperto di marketing di destinazione - I turisti cinesi ancora non si vedono. La pandemia ha ucciso i tanti convegni a loro dedicati e le iniziative chinese friendly, sorte come funghi negli ultimi anni, attendono tempi migliori. Bisogna puntare su nuovi mercati. Magari sull'enorme potenziale rappresentato dal turismo islamico, detto anche halal. E' l'invito di alcuni esperti del Dipartimento di Management dell'Università di Torino ed organ...

    – Econopoly

    Quali sono le regole e le potenzialità del mercato Halal? #HowMeasuring

    Sulla base delle stime dello State of the Global Islamic Economy Report 2020/2021, il cosiddetto "mercato islamico" - cioè il commercio di prodotti alimentari Halal,  di abbigliamento, media, turismo e cosmetica - ha fatto spendere ai consumatori musulmani nel mondo un totale di 2,02 trilioni di dollari nel 2019, cioè 2000 miliardi di dollari (1 trillion = 1000 miliardi nella scala americana e anglosassone). Per dare un contesto numerico, i famosi Panama Papers parlavano di 20 trilioni di dol...

    – Infodata

    Come si misura e quanto vale il mercato islamico? #howmeasuring

    Sulla base delle stime dello State of the Global Islamic Economy Report 2020/2021, il cosiddetto "mercato islamico" - cioè il commercio di prodotti alimentari Halal,  di abbigliamento, media, turismo e cosmetica - ha fatto spendere ai consumatori musulmani nel mondo un totale di 2,02 trilioni di dollari nel 2019, cioè 2000 miliardi di dollari (1 trillion = 1000 miliardi nella scala americana e anglosassone). Per dare un contesto numerico, i famosi Panama Papers parlavano di 20 trilioni di dol...

    – Eleonora Arcolin

    Bontasana, la pasta senza glutine gourmet

    "Buoni questi fusilli! Gragnano?". "No, è una pasta senza glutine". "Oddio sei diventata celiaca?". "No, sto benissimo. La mangio perché è buona!". Il dialogo è avvenuto a casa mia, pochi giorni fa. Le parole non rendono lo stupore attonito del mio commensale, che non si capacitava della mia scelta. Eh già. Perché ancora oggi una pasta così - senza glutine, funzionale, no Ogm - viene associata a una qualche disfunzione, a un problema di salute. Sembra impossibile che uno la scelga, come ogni al...

    – Fernanda Roggero

    Cibo Halal tra crescita e sfide globali, il webinar sul mercato alimentare dei paesi islamici

    Il cibo Halal (preparato in modo conforme alla legge islamica) è un business dai grandi numeri. Secondo lo states of the Global Islamic Economy Report, nel 2019, la spesa dei musulmani in prodotti Halal è cresciuta del 3,1% rispetto al 2018, passando da 1,13 trilioni di dollari a 1,17 trilioni di dollari. ... Per diventare fornitori Halal e operare in queste area serve una certificazione che garantisce la produzione in conformità alle regole dell'Islam, all'igiene a alla sicurezza -già...

1-10 di 116 risultati