Parole chiave

Good bank

Sono le quattro banche nate dal salvataggio - effettuato nel mese di novembre 2015 - di Banca Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, Cassa di risparmio di Ferrara e Cassa di risparmio di Chieti. In particolare, per good bank si intendono le nuove società a cui sono stati conferiti tutti gli attivi con l'eccezione dei crediti deteriorati, ceduti alla Rev, la bad bank unica per i quattro istituti.

Le «good bank» hanno chiuso

il semestre con una perdita complessiva di 133,9

milioni, inferiore a quella inizialmente prevista e che si

confronta con una perdita nei 40 giorni a fine 2015 pari a 153

milioni di euro

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Good bank | Rev |

Ultime notizie su Good bank

    Mps, UniCredit alla stretta finale. Dieci giorni per chiudere il deal

    L'ultimo tratto di strada potrebbe rivelarsi il più insidioso perché UniCredit girerà tutte le sue richieste e il Tesoro, da parte sua, dovrà verificare che coincidano con le condizioni date e i limiti che un'operazione di mercato comporta

    – di Luca Davi

    Carige, verso il pienone in assemblea per la conta decisiva

    Confermato il deposito della quota di Malacalza Investimenti, primo socio con il 27,5%, la cui posizione in base alle presenze attuali è da considerare fondamentale per l'ok al rafforzamento patrimoniale approvato dalla Bce o l'avvio del bail in

    Carige, tempo scaduto: cordata patriottica o bail in

    La data di scadenza finale per salvare Carige, salvo nuove proroghe improbabili e difficili da giustificare per Bce, è quella di giovedì 25 luglio. Entro quel giorno la Vigilanza europea attende dall'Italia un piano di ricapitalizzazione fino a 900 milioni della banca ligure

    – di Alessandro Graziani

    Deutsche, partono i saldi: 74 miliardi di asset in vendita

    FRANCOFORTE - Il suo nome di battesimo è così nuovo, "C.R.U" (capital release unit) che il mercato ha fatto presto a ribattezzarla "bad bank": anche se Deutsche bank assicura che non è un Spv off-balance sheet, non è un veicolo fuoribilancio per svendere Npl in perdita o disfarsi attivi cedendoli a

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Crisi bancarie, la grande incertezza: un bilancio della riforma europea

    Gli autori di questo post sono Luca Bellardini e Giulia Scardozzi, dottorandi di ricerca in Management, indirizzo Banking & Finance, presso l'Università degli studi di Roma "Tor Vergata" (XXXIII Ciclo) -  Cinque anni fa, il 15 aprile 2014, il Parlamento europeo approvava la Banking Recovery and Resolution Directive (Brrd, n. 2014/59/Ue), entrata in vigore il 1� gennaio 2016. Oggi, quando sono trascorsi pochi giorni dall'imprimatur di Strasburgo ad alcune piccole ma non irrilevanti modifiche (al...

    – Econopoly

1-10 di 254 risultati