Parole chiave

Globalizzazione

Definizione con cui si vuol sintetizzare il processo di interdipendenze economiche, sociali, culturali, politiche e tecnologiche i cui effetti positivi e negativi hanno una rilevanza di scala mondiale, tendendo a uniformare il commercio, le culture, i costumi e il pensiero. Il termine è utilizzato prevalentemente in riferimento agli aspetti economici delle relazioni fra popoli e aziende multinazionali, ma soprattutto dagli anni Ottanta sta a indicare le complesse interazioni fra i popoli su scala mondiale

Ultimo aggiornamento 05 marzo 2018

Ultime notizie su Globalizzazione

    Chi è la città? 2/3

    Gli architetti definiscono ordinariamente la piazza «spazio differenziato nel contesto urbano, di sosta piuttosto che di passaggio, quindi dotato di particolare significato o attrattiva, talora adibito a funzioni caratteristiche». Una buona definizione di sintesi.  I social invece continuamente frequentati non sono più un posto di passaggio, interrompono la nostra routine di vita reale e con difficoltà torniamo altrove. E se il mercato funziona solo se c'è la chiesa e il municipio la relazion...

    – Michele Kettmaier

    Mosaico geopolitico in perenne mutazione post pandemia

    La pandemia è il fuoco o è la miccia? Non importa. A contare sono il profilo, la pervasività e la forza modellatrice dell'incendio. Con Anno Zero d. C.. I nostri soldi, i mercati, il lavoro, i nuovi equilibri internazionali dopo il coronavirus (Chiarelettere, pagg. 238, 16 euro), Mariangela Pira,

    – di Paolo Bricco

    Perché i veri liberali dovrebbero ribellarsi all'abuso dei brevetti

    Le recenti polemiche e conflitti tra l'Unione europea e le multinazionali farmaceutiche possono essere una utile occasione per affrontare una delle cause principali dell'aumento delle diseguaglianze e della concentrazione del potere che si è verificato nel mondo occidentale negli ultimi 30 anni,

    – di Vincenzo Visco

    Addio a Mundell, il Nobel canadese architetto dell'euro

    Se, come scrisse Keynes, «gli uomini pratici, che si ritengono completamente liberi da ogni influenza intellettuale, sono generalmente schiavi di qualche economista defunto», Robert Mundell ha avuto il raro privilegio di assistere in vita alla traduzione di una sua fondamentale intuizione in una

    – di Andrea Goldstein e Fabrizio Coricelli

    Covid, Suez e Stati Uniti: catene (meno globali) del valore e ruolo delle Pmi

    Il processo di globalizzazione ha fatto del commercio internazionale e del flusso ininterrotto di merci da un capo all'altro del mondo una realtà, spesso data per scontata. La pandemia di Covid-19, e più di recente il blocco temporaneo del canale di Suez causato dalla nave Ever Given, hanno fatto

    – di Pasquale Salzano

1-10 di 5588 risultati