Parole chiave

Gip

Il giudice per le indagini preliminari svolge una funzione di garanzia della libertà personale e di controllo della legittimità dell’attività dell’accusa. Ha il controllo, tra l’altro, sull’applicazione, la revoca, la modifica o la proroga, su istanza del pubblico ministero o dell’indagato, delle misure cautelari che incidono sulla libertà o sul patrimonio della persona indagata. Nella sostanza, il Gip non ha autonomi poteri di iniziativa probatoria ma di garanzia

Ultimo aggiornamento 21 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Gip |