Parole chiave

General contractor

Nel 1991, prima che le direttive europee imponessero le gare, furono affidate dallo Stato senza gara le convenzioni per progettare e costruire le tratte Tav alle maggiori imprese di costruzione e ingegneria italiane. Restano ancora da attuare le convenzioni Cociv per il Terzo valico (Salini Impregilo 64%, Condotte 31%, Civ 5%), Cepav Due per la Brescia-Verona (Saipem 52%, Pizzarotti 24%, Condotte e Maltauro al 12% ciascuno) e Iricav Due per la Verona-Padova (Astaldi 37%, Salini Impregilo 34%, Ansaldo STS 17%, Condotte 11%, Fintecna 0,01%).

Ultimo aggiornamento 27 dicembre 2017